Alcune semplici regole per giocare in borsa

Molto spesso ci troviamo di fronte all’espressione investire in borsa per indicare una serie di operazioni fatte da persone che operano sui mercati. L’espressione molto di moda in questo periodo e che troviamo su molti siti utilizza il verbo giocare.

E’ una dicitura errata ? O è un termine ormai entrato nel gergo comune. In questo articolo vogliamo offrire degli spunti e delle semplici regole per giocare in borsa che vi aiuteranno nel capire alcune cose. Partiamo dall’assunto che spesso parliamo di considerazioni del tutto personale che possono essere condivisibili o meno. In ogni caso potete commentare in modo da creare una discussione su uno degli argomenti più dibattuti in rete.

Ecco le regole di base per investire:

  • La borsa non è un gioco, dunque è corretto utilizzare il termine investire. Molti utenti improvvisati si avvicinano ai mercati, alle borse facendo trading improvvisato sulle azioni di aziende quotate. Da qui è scaturito il termine che può essere molto pericoloso
  • Non ci sono dogmi né strumenti miracolosi. Ogni persona che voglia investire deve fare un suo percorso che passa dall’apprendimento per trovare gli strumenti più adatti al proprio stile. Per esempio oggi ci sono tantissime persone che usano i derivati come i contratti per differenza, altri le opzioni binarie. Quali sono meglio ? Dipende da ciò che intendete fare
  • Scegliete un broker serio. Il primo passo verso il successo consiste nello scegliere siti che siano in regola con le licenze, il minimo è che siano autorizzati dalla Consob
  • Investite sulla vostra formazione personale. Se non volete ridurre il tutto ad un hobby che può diventare controproducente per alcuni non dimenticate che è importante essere aggiornati e studiare sempre
  • I contratti per differenza (CFD) non sono esenti da rischi ma sono utili. Hanno però il vantaggio di non doversi impegnare nell’acquisto di azioni o beni di mercato permettendo di negoziare sul prezzo del bene. Questo è molto importante per chi fa trading perchè riduce i rischi di perdere denaro da un portafoglio che comprende titoli che vanno giù. Ed in effetti tramite il mercato primario quasi sempre è un fallimento. Se non volete diventare carne da macello ed entrare nel famoso parco buoi degli investitori valutate pro e contro di ogni investimento
  • E’ importante usare i segnali di trading. Si tratta di previsioni fornite da siti specializzati o da esperti di mercato sull’andamento dei beni. Ovviamente loro offrono consigli, voi dovete elaborare una vostra strategia. Siete sempre voi che decidete di investire o giocare i borsa, dunque il coltello dalla parte del manico ce l’avete voi. E’ consigliabile sempre monitorare con un piano di trading serio tutte le attività in modo da massimizzare i profitti.
  • Investire sulla propria autostima. La differenza molto spesso tra un investitore vincente ed uno fallimentare la gioca l’aspetto psicologico. Per investire al meglio è necessario essere preparati anche alle sconfitte, tutti quelli che giocano in borsa prima o poi perdono. La differenza la fa la media delle operazioni fatte che deve essere in positivo.

Come giocare borsa ?

Abbiamo visto delle semplici regole che derivano dal buonsenso e che tutti dovrebbero applicare. Molto spesso ci sembrano banali ma credetemi, non tutti le applicano. Costituiscono un vademecum per chiunque voglia iniziare a fare sul serio, non guadagnando per gioco. Chi riesce oggi a vivere di borsa ha le spalle larghe e dispone di una psicologia vincente.

Il trader di borsa che ha un atteggiamento positivo è destinato prima o poi a guadagnare. Molti altri invece rischieranno inutilmente i loro soldi perchè non hanno le basi, magari vinceranno qualche spicciolo ma si tratta di profitti casuali e non fatti in modo sistematico.

Imparare giocare in borsa

Anche il grande Warren Buffet durante la sua carriera ha perso e non aveva sicuramente le conoscenze che ha maturato col tempo. Con questo vogliamo dire che, per fare i soldi con la borsa, è fondamentale imparare. E come si impara se non attraverso lo studio e l’applicazione pratica?

Rispetto al passato in questo periodo storico i broker stessi hanno capito che, oltre a delle piattaforme di trading, devono fornire ai propri clienti strumenti validi di formazione. Per questo motivo oggi mettono a disposizione di tutti tantissimo materiale come guide in pdf, ebook e periodicamente organizzano anche dei corsi video dal vivo. Questo ci da una infarinatura di base. Poi è necessario raffinare questo processo.

I forum di finanza sono un ottimo posto in cui confrontarsi anche se sono infestati spesso di utenti fake che condividono informazioni poco rilevante. Conviene frequentarli ? Assolutamente si, a patto di filtrare le informazioni cercando di estrapolare le cose veramente utili.

Borsa per principianti

Chi aspira a diventare trader di borsa spesso è portato a scegliere la via più facile. Molti di loro iniziano subito a guadagnare pur essendo dei principianti. Come fanno ? Alcuni traders stanno utilizzando le opzioni binarie, uno strumento derivato molto facile da utilizzare anche da chi non ha esperienza. Ci sono dei broker come ad esempio OBRinvest e IQOption che mettono a disposizione dei materiali molto interessanti e in modo totalmente gratuito..

Rappresentano un modo facile e veloce di investire in borsa. Per un singolo titolo azionario, infatti, si devono prevedere la direzione del prezzo impostando un capitale minimo e fissando una scadenza entro cui si verificherà quella previsione. In questi casi i rendimenti possono essere davvero interessanti e di fatto sono adatte ai novizi che vogliono iniziare a giocare in borsa. Il rischio è determinato all’inizio e dunque si sa già quale sarà il rendimento o l’eventuale perdita.

Le previsioni di borsa

Su molti siti troviamo tante previsioni sulla borsa. Sfatiamo un mito, oggi nessuno è in grado di prevedere con certezza matematica al 100% come si muoverà un bene di mercato. Per questo motivo i consigli che trovate in giro vanno presi con le pinze ed i profitti che si possono fare sono enormi.

Ogni attività che ha a che fare con i mercati ha per sua natura rischi di perdere capitali. I mercati sono imprevedibili ma comunque ci sono delle situazioni in cui si possono individuare e sfruttare dei trend anche attraverso l’analisi storica dei dati. E’ lì che vanno ad inserirsi gli investitori, anche sfruttando i segnali (ad esempio gli alert forniti da alcuni siti) e piazzano le proprie operazioni vincenti.

Quanto può guadagnare un trader di borsa?

Ci sono moltissimi ragazzi che vivono di profitti, non è difficile ma neanche scontato. Non è come leggiamo sui giornali o vediamo alla tv. Ci immaginiamo il trader di borsa come una figura che non fa niente tutto il giorno e sta qualche minuto al computer guadagnando milio di euro.

Chi si occupa di trading online può raggiungere sicuramente dei guadagni molto alti e mantenere un tenore di vita sopra la media sopratutto perchè è in grado di gestire il proprio tempo libero come vuole. Per riuscirci serve tante determinazione. Voi ce l’avete?

I broker di borsa

Abbiamo iniziato con delle semplici regole per giocare in borsa e concludiamo insistente su un aspetto fondamentale : la scelta di un broker di qualità ? Quali siti conviene utilizzare ? E’ meglio sfruttare i conti delle banche ?

Ci sono moltissimi siti che oggi hanno commissioni davvero basse come Plus500 (broker che offre solo la modalità CFD) e per fare un nome sulle opzioni OBRinvest che è il numero uno del mercato. Sono diversi e dunque possono essere utilizzati per scopi diversi. Permettono entrambi di fare trading in borsa e offrono piattaforme con cui è facile fare analisi dei grafici di borsa.

Sono una ottima scelta per chi vuole iniziare a investire in borsa.

Giornalista indipendente e trader privato. Sono laureato in Economia e finanza e mi occupo di analisi finanziarie e di notizie sull'economia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here