Azioni American Express in rialzo, mentre arriva Ipo per progetto GBT

American Express Global Business Travel (“GBT”) – la piattaforma di viaggio B2B leader a livello mondiale – ha annunciato la sua entrata in un accordo definitivo di aggregazione aziendale con la società di acquisizione per scopi speciali Apollo Strategic Growth Capital (NYSE: APSG) (“APSG”).

Si prevede che la combinazione creerà la più grande piattaforma di viaggio B2B quotata in borsa al mondo, che prevede di essere quotata alla Borsa di New York (“NYSE”) con il nuovo simbolo ticker “GBTG”.

American Express è una delle aziende maggiori per capitalizzazione. E’ possibile fare trading sul titolo anche sulla popolare piattaforma di eToro (clicca qui per attivare un conto demo gratuito).

E’ un broker dispone anche della funzionalità molto interessante di Copy Trading, per copiare automaticamente le posizioni di altri investitori. Per aprire un conto demo bastano 50€ per iniziare subito.

Per iniziare a fare trading sulle azioni su eToro vai qui sul sito ufficiale.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

GBT e gli investitori

Diventare una società pubblica consente a GBT di accelerare la sua strategia di crescita esistente, fornendo al contempo capacità di investimento e flessibilità aggiuntive per creare più valore e scelta per i clienti.

GBT può contare su molti investitori istituzionali:

  • la piattaforma Zoom Video Communications
  • Sabre, società globale di tecnologie di viaggio
  • lo sponsor di APSG, un’affiliata del gestore patrimoniale alternativo Apollo
  • fondi gestiti dal gruppo di private equity di Ares Management Corporation (“Ares”)
  • il consulente per gli investimenti HG Vora

Alla chiusura della transazione, queste società si uniranno ad American Express Company, uno dei maggiori fornitori di servizi di pagamento e carte al mondo, Expedia Group, una delle più grandi aziende di viaggi online del mondo, e Certares, uno specialista in investimenti di viaggio, come azionisti.

L’importanza della Ipo di American Express Global Business Travel

Paul Abbott, amministratore delegato di GBT, ha dichiarato: “Diventare una società pubblica sarà una pietra miliare storica nel percorso di crescita di GBT. Gli impegni di nuovi investitori come Zoom, Sabre, Apollo, Ares e HG Vora sono un enorme voto di fiducia nella nostra attività e nel futuro dei viaggi d’affari, delle riunioni e degli eventi. Ci aspettiamo che diventare una società quotata ci darà la capacità di investimento aggiuntiva per rafforzare il nostro impegno a fornire valore, scelta ed esperienze senza rivali ai nostri clienti e partner”.

Sanjay Patel, CEO di APSG e partner di Apollo, ha dichiarato: “Siamo lieti di supportare Paul e il team GBT insieme a American Express Company, Expedia Group, Certares e gli investitori PIPE. Non vediamo l’ora di eseguire questa combinazione e di supportare la crescita futura di GBT come società pubblica“.

Molto importante è l’entrata nell’affare di una piattaforma come Zoom, che ha beneficiato appieno della Pandemia, registrando un boom di nuovi utenti e un rally strepitoso del proprio titolo in borsa.

Tra le altre cose, il Ceo Steckelberg ha dichiarato:

Le nostre aziende condividono un’attenzione incessante sull’esperienza del cliente e siamo entusiasti di sfruttare la nostra soluzione Zoom Events per collaborare con GBT per offrire servizi di riunione senza pari alle aziende di tutte le dimensioni in tutto il mondo“.

Dettagli dell’investimento GBT di American Express

In base a un accordo di 11 anni che entrerà in vigore alla chiusura della transazione, GBT continuerà ad avere il diritto di utilizzare il marchio American Express in relazione ai marchi American Express Global Business Travel e American Express GBT Meetings & Events.

Queste le caratteristiche principali del progeto GBT:

  • Leader globale in un settore da 1,4 trilioni di dollari con una significativa pista di crescita
  • Piattaforma di viaggio B2B leader, con un marchio forte e azionisti strategici
  • Modello unico con una forte proposta di valore a clienti e fornitori grazie a una tecnologia all’avanguardia
  • Molteplici vie per accelerare la crescita e creare valore
  • Ben posizionato per la ripresa nel settore dei viaggi di grandi dimensioni e resiliente
  • Comprovata creazione di valore attraverso fusioni e acquisizioni e competenze operative
  • Forti prestazioni finanziarie, con comprovata esperienza di crescita e redditività

La transazione implica una capitalizzazione di mercato pro forma di circa 5,3 miliardi di dollari e una valutazione aziendale pro forma di circa 5 miliardi di dollari per GBT (presupponendo che non vi siano rimborsi da parte degli azionisti di APSG).

Gli attuali detentori di azioni ordinarie GBT dovrebbero trasferire le loro partecipazioni azionarie esistenti nella società combinata. Si prevede che la transazione fornirà fino a circa 1,2 miliardi di dollari di proventi lordi, compresi circa 817 milioni di dollari in contanti di APSG detenuti in amministrazione fiduciaria e il finanziamento PIPE di azioni ordinarie interamente impegnato di 335 milioni di dollari (l'”Investimento PIPE”). Tutti i riferimenti ai proventi delle transazioni sono soggetti a eventuali rimborsi da parte degli azionisti pubblici di APSG e al pagamento delle spese di transazione.

Inoltre, GBT ha ottenuto impegni per un ulteriore prestito a termine di 1 miliardo di dollari da istituire in base al suo contratto di credito esistente per rimborsare circa 600 milioni di dollari di alcuni prestiti a termine esistenti e per fornire.

Cos’è GBT

American Express Global Business Travel (GBT) è la principale piattaforma di viaggio B2B al mondo, che fornisce software e servizi per gestire viaggi, spese, riunioni ed eventi per aziende di tutte le dimensioni.

Ha realizzato il mercato più prezioso nei viaggi B2B per offrire scelta, valore ed esperienze senza rivali. Con professionisti dei viaggi in più di 140 paesi, i suoi clienti e viaggiatori godono del potente sostegno di American Express Global Business Travel.

Azioni American Express: torna rialzo dopo brusca frenata

Le azioni American Express sono quotate 160,68 USD al momento della scrittura. Hanno recuperato il livello pre-pandemico giusto un anno dopo, fissato a 135 USD per azione (fine febbraio 2020-fine febbraio 2021).

Nel corso del 2021 hanno registrato una discreta crescita toccando il proprio massimo storico il 22 ottobre, intorno ai 187 dollari americani. Per poi subire una flessione fino a 150 dollari il primo dicembre. Ora sono di nuovo in rialzo.

Il titolo dovrebbe continuare il rialzo per la fine dell’anno e proseguire su questa scia anche per il 2022. anche per i solidi fondamentali enunciati nel corso dell’anno e progetti come questo presentato nel corso dell’articolo.

Puoi investire sulle azioni American Express su broker che offrono conti demo gratuiti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here