Analisi fondamentale: guida completa per fare trading

Cos’è l’analisi fondamentale? Perché è importante l’analisi fondamentale?

Spesso avrai sentito parlare di importanza dei grafici e di indicatori ed oscillatori di trading, al fine di analizzare quantitativamente il prezzo di un asset. Capire il suo andamento in un determinato lasso di tempo e dove può arrivare.

Il che è tutto vero, ma non devi trascurare anche l’analisi di tipo qualitativo, quella che invece analizza quei fattori che possono influenzare l’andamento degli asset quotati sui mercati. Pur non avendo a che fare, almeno apparentemente, coi mercati finanziari.

Ed è proprio di questo che ci occuperemo in questa sede. Ricordandoti sempre che analisi tecnica e analisi fondamentale non sono tra loro alternativi, ma vanno proprio usate di concerto per avere un quadro di insieme più chiaro.

La soluzione migliore per fare trading online è ancora oggi quella delle le piattaforme CFD certificate. Ad esempio con eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale) si hanno a disposizione strumenti molto utili come il copy trading per poter copiare le strategie dei migliori investitori o interi asset di mercato. Per saperne di più sul social trading di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Analisi fondamentale: che cos’è

Cos’è l’analisi fondamentale? Si tratta, come anticipato nell’incipit, di quell’analisi che prende in considerazione i fattori esogeni dei mercati. Quindi, quei fattori che esulano dal trading in senso stretto ma che possono comunque influenzare il prezzo finale di un asset.

Analisi fondamentale

Ecco perché viene definita di tipo qualitativo. Giacché non si basa su calcoli numeri per analizzare i grafici, ma su dati ad esso esterni.

Ogni asset ha propri fattori da prendere in considerazione per l’analisi fondamentale.

Migliori piattaforme per fare trading

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Social trading, copy tradingCopy fundsISCRIVITI
Servizio CFDConto demo illimitatoISCRIVITI
Spread bassi, CFDSegnali gratisISCRIVITI
Bonus da 25€Conti Zero spreadISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Analisi fondamentale nelle azioni

E’ una analisi utile per chi vuole investire in azioni e prende in considerazione:

  • il settore di cui fa parte la società che le emette
  • come sta messa la concorrenza
  • il lancio di un nuovo prodotto
  • i dati finanziari relativi al bilancio d’esercizio dell’anno precedente, i vari trimestri dell’anno in corso, ricavi e utili, ecc.
  • eventuali cessioni o acquisizioni di rami d’azienda o di nuove società
  • licenziamenti o assunzioni
  • lancio di nuovi prodotti
  • flop di vendite di un nuovo prodotto
  • ecc.

Analisi fondamentale nel Forex

Il forex si basa sui cambi valutari. Quindi, dobbiamo prendere in considerazione tutti i dati relativi all’economia degli stati:

  • Pil: tutti i prodotti e i servizi prodotti all’interno dei confini di uno stato
  • Occupazione: i dati relativi al numero di persone occupate in uno stato
  • Disoccupazione: i dati relativi al numero di persone che non lavorano all’interno di uno stato
  • Inflazione: aumento dei prezzi dei beni
  • Situazione governativa, se stabile o instabile
  • Bilancia commerciale (rapporto import/export)
  • ecc.

Analisi fondamentale nelle materie prime

Le materie prime si dividono in Hard e Soft.

Le commodities Hard sono quelle che si reperiscono tramite la trivellazione del sottosuolo, come gas, petrolio e metalli preziosi.

Le commodities Soft, invece, si distinguono poiché il loro reperimento avviene in superficie. Come prodotti agricoli o di allevamento.

Questi i fattori che incidono sulle materie prime Hard:

  • Tensioni geopolitiche tra gli stati
  • Scoperta di nuovi giacimenti
  • Scioperi sindacali
  • Disastri ambientali
  • Avanzamento della green economy
  • ecc.

Quelli delle materie prime Soft:

  • condizioni climatiche avverse o favorevoli
  • cambi di abitudine tra i consumatori
  • virus che uccidono il bestiame
  • recessione economica
  • ecc.

Analisi fondamentale nelle criptovalute

Le criptovalute sono per loro natura difficilmente prevedibili, essendo altamente volatili. Ci sono comunque dei fattori che possono influenzarne il prezzo:

  • aggiunta o soppressione nell’elenco di un Exchange importante
  • attacchi hacker ad un Exchange
  • ecc.

Analisi fondamentale negli indici azionari

Gli indici azionari variano in base a che si tratti di un paniere contenente azioni di un determinato settore o di una circoscritta area geografica. In base a ciò avremo questi fattori:

  • andamento del settore di riferimento
  • situazione economica dello stato o dell’area geografica di riferimento
  • situazione politica dello stato o dell’area di riferimento
  • ecc.

Analisi macroeconomica

La macroeconomia analizza il sistema economico nel suo insieme. Quindi, i rapporti fra le grandezze economiche “aggregate”. Come per esempio PIL, reddito nazionale, consumi complessivi delle famiglie, spesa pubblica, investimenti, bilancio import/export.

Quindi, l’analisi macroeconomica analizza questi fattori e cerca di dare un quadro complessivo relativo ad uno stato, un insieme di stati (come l’Unione europea), dell’economia mondiale nel suo complesso o per fare la fotografia di un dato momento storico.

Analisi fondamentale: applicarla al trading

L’analisi fondamentale può quindi dirci dove il prezzo di un asset può andare. Per esempio, se un’azienda quotata in borsa sta per diramare i suoi dati di bilancio relativi all’anno precedente. Oppure se sta per annunciare una cessione o una acquisizione. Se uno stato diramerà i dati relativi al Pil. E così via.

Per poter applicare l’analisi fondamentale al trading online, puoi sfruttare due strumenti:

  • Calendario economico: il calendario come lo conosci, con tutte le date del mese, dove saranno annotati tutti gli eventi in programma
  • Breaking news: le notizie aggiornate in tempo reale su tutti gli eventi che possono influenzare questo o quell’asset

La scelta del broker dovrà ricadere anche su questi strumenti, sulla loro qualità ed efficacia nel darti le notizie di cui hai bisogno.

Migliori piattaforme per fare trading

Ecco quali sono i migliori broker per fare una ideale analisi fondamentale.

eToro

Il broker eToro ti consente di essere aggiornato costantemente sulle notizie relative ai mercati finanziari.

In alto a destra del tuo profilo, potrai visualizzare le notifiche sulle notizie principali.

Puoi anche seguire gli aggiornamenti tramite i Feed degli altri trader. O copiare cosa fanno i trader migliori con il copy trading.

Il broker eToro prevede un solo account, con deposito minimo di 200 euro.

Puoi iniziare a fare trading con eToro cliccando qui.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Plus500

Il broker Plus500 ti consente di seguire gli aggiornamenti sulla piattaforma e prevede un calendario economico sempre aggiornato.

Interessante poi il servizio di alert mail, che, oltre ad avvisarti delle notizie incombenti, ti dice anche direttamente quale asset sarà coinvolto da trend interessanti in partenza.

Il broker Plus500 prevede anche esso un solo account, con deposito minimo di 100 euro.

Puoi iniziare a fare trading CFD con Plus500 cliccando qui.

72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro.

OBRinvest

Il broker OBRinvest prevede un calendario economico molto interessante e i segnali di trading di Trading central. Così avrai già i suggerimenti degli esperti in base alle loro analisi fondamentali e tecniche, senza necessità che sia tu a farle.

OBRinvest prevede 4 account diversi, con 250 euro di deposito minimo

Per iniziare a fare trading con OBRinvest clicca qui.

78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Analisi fondamentale: le FAQ

Cos’è l’analisi fondamentale?

E’ l’analisi dei mercati finanziari prendendo in considerazione i fattori esterni ad essi, che possono influenzare gli asset.

Ogni asset ha i propri fattori influenti, in base alla loro natura. L’analisi fondamentale va comunque abbinata a quella tecnica, così da avere una situazione più completa.

Come si svolge l’analisi fondamentale?

Sui broker è possibile visualizzare le notizie che più interessano i trader attraverso le breaking news aggiornate in tempo reale e il calendario economico con tutti gli eventi in programma.

Quali sono i migliori broker per svolgere l’analisi fondamentale?

Ci sono alcuni broker che, oltre agli strumenti succitati, offrono anche servizi peculiari aggiuntivi.

Per esempio, eToro ti permette di restare aggiornato tramite i post pubblicati dagli altri trader iscritti.
Plus500 ti consente di essere avvisato direttamente tramite un alert mail quando il prezzo di un asset sta per intraprendere un trend interessante.
OBRinvest ti offre già l’analisi tecnica e fondamentale incorporata nei suggerimenti inviati tramite segnali di trading, organizzati dagli esperti di Trading central.

Indicatori per analisi fondamentale

Vediamo meglio alcuni indicatori per l’analisi fondamentale prima solo menzionati.

Inflazione e PIL

L’inflazione consiste nell’aumento generalizzato e prolungato dei prezzi che ha come conseguenza la riduzione del potere d’acquisto della valuta corrente. E di conseguenza, la diminuzione del valore reale di tutte le grandezze monetarie.

Il prodotto interno lordo è invece una grandezza macroeconomica che misura il valore aggregato, a prezzi di mercato, di tutti i beni e i servizi finali che vengono prodotti in un determinato lasso temporale all’interno dei confini territoriali di uno Stato. Il Pil ha assunto negli anni un peso notevole nel decretare l’andamento dell’economia di uno stato.

Lavoro: i dati sull’occupazione

I dati sull’occupazione stabiliscono invece la capacità di uno stato di assorbire la forza lavoro disponibile e si misurano in percentuale.

In Italia la disoccupazione media nazionale è da decenni a due cifre e raggiunge valori quasi drammatici per determinate categorie: i giovani e le donne. Soprattutto nelle zone economicamente depresse del sud, nelle quali in alcune realtà supera abbondantemente il 50 percento.

Una disoccupazione molto alta è un dato negativo per uno Stato. Soprattutto i dati relativi a chi un lavoro non lo cerca neanche più.

Debito pubblico

Per debito pubblico si intende il debito che lo Stato ha intrapreso nei confronti di altri soggetti economici nazionali o esteri. I quali hanno sottoscritto un credito allo Stato acquistando obbligazioni o titoli di stato.

Misura altresì il deficit pubblico esposto nel bilancio dello Stato, sommato ai relativi interessi.

Conclusioni

L’analisi fondamentale è molto importante per stabilire quale movimenti può intraprendere il prezzo di un asset. Rispetto all’analisi tecnica, che è quantitativa, questa è di tipo qualitativo poiché prende in considerazione i fattori esterni ai mercati.

Analisi fondamentale nel trading

Ogni asset prevede un proprio tipo di analisi fondamentale diversa, in base alla propria natura. Si va quelli economici a quelli politici, passando per quelli climatici fino a quelli tecnologici.

I migliori broker per effettuare una analisi fondamentale ben fatta sono eToro e Plus500, due piattaforme sicure che permettono di fare analisi grazie a strumenti professionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here