Comprare azioni NVIDIA: guida per investire nel 2022

Gli appassionati di video giochi conosceranno sicuramente NVIDIA, probabilmente uno dei produttori di schede video più famoso nel mondo.

Si tratta di una società quotata in Borsa e dunque in questo articolo cercheremo di capire come comprare azioni Nvidia, qual è il suo modello di business e dove trovare i dati finanziari per analizzare il titolo.

Ricordiamo di fare sempre le vostre analisi e valutazioni personali prima di investire su un titolo in Borsa e di non lasciarsi guidare dalle emozioni. Per fare una valutazione “oggettiva” bisogna analizzare i dati finanziari e le prospettive di crescita oltre allo studio dei grafici.

Prima di investire è necessario scegliere un broker di qualità. Questo perché non tutte le piattaforme consentono di negoziare sul titolo Nvidia. Ad esempio il broker short è uno dei più conosciuti ed offre una grande quantità di titoli su cui operare.

Grazie al copy trading poi permette di copiare le operazioni dai trader più bravi replicandone i trades.

Puoi registrarti su eToro cliccando qui.

Che cos’è NVIDIA?

NVIDIA Corporation è una società americana che si occupa di tecnologia e che ha sede in California.

Il core business principale è quello della produzione di schede grafiche per PC (GPU) per il settore del gaming. Produce inoltre chip (SOC) per il mercato auto ed in altri settori dell’informatica.

Probabilmente avrete sentito nominare la linea di prodotti principali ovvero le schede grafiche “GeForce” che sono tra le più vendute in assoluto. Nel mondo ci sono altri brand concorrenti come Radeon, schede GPU prodotte dal suo concorrente principale che è AMD ( Advanced Micro Devices).

Comprare azioni Nvidia

NVIDiA è stata fondata nel 1993 e nasce dalla collaborazione di vari esperti di microprocessori oltre ad ingegneri provenienti da Sun Microsystems.

Recentemente la società sta producendo anche dispositivi per il mercato mobile degli smartphone producendo chip per dispositivi mobili, tablet e sistemi di intrattenimento per l’automotive.

Tra i suoi concorrenti citiamo oltre ad AMD anche Intel e Qualcomm.

❓Chi èNVIDIA Corporation è una società americana che si occupa di tecnologia e che ha sede in California.
💻 SettoreGPU / Chip
👍 SedeCalifornia
💻 QuotazioneNASDAQ – Borsa di New York
👍 TickerNVDA
🥇Migliori piattaforma per investire sul titoloeToro / Capital.com

Come comprare azioni Nvidia

Per comprare azioni Nvidia è possibile sfruttare i canali tradizionali come l’acquisto delle azioni tramite una banca oppure utilizzare un broker online, possibilmente senza commissioni.

Con un acquisto diretto probabilmente si investe nel lungo termine ma si pagano tantissime commissioni. Molti trader così preferiscono utilizzare broker regolamentati con strumenti finanziari derivati che permettono di negoziare nel breve termine.

Utilizzando piattaforme regolate come eToro o Capital.com è possibile acquistare le azioni Nvidia e negoziare su una vasta gamma di titoli con condizioni più convenienti rispetto alle società di intermediazione bancaria.

Ed in più si ha la certezza di negoziare su piattaforme regolamentate che dispongono di regolare licenza per operare.

Puoi acquistare azioni Nvidia direttamente su eToro da qui.

Questa seconda modalità di investimento offerta dal trading CFD, consente di fare dei trades con costi nettamente più bassi. E sappiamo benissimo quanto le commissioni incidano sui potenziali profitti dei traders.

Le piattaforma di trading online, invece:

  • permettono di negoziare con strumenti flessibili
  • applicano come costo solo lo spread ovvero la differenza tra prezzo di acquisto e vendita
  • permettono di investire anche con capitali bassi. Addirittura ci sono piattaforme come che permettono di acquistare azioni “frazionate” e non solo singole unità di azioni. In questo modo è favorita la diversificazione.

I Contratti per differenza consentono di operare dunque in qualunque situazione di mercato sia al rialzo che al ribasso.

Dove comprare azioni Nvidia

I broker migliori consentono di comprare azioni Nvidia attraverso strumenti professionali. Non dimentichiamo che sul nostro sito segnaliamo solo siti registrati in Consob e con licenza Cysec o equivalenti.

Queste piattaforme offrono la possibilità di negoziare in qualunque situazione di mercato anche con piccole somme e generalmente richiedono un deposito minimo. Se vi interessa l’investimento in azioni potete utilizzare una di queste piattaforme regolamentate:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Copy trading su azioniCommissioni basseISCRIVITI
Intelligenza artificiale / MetatraderSpread ridottiISCRIVITI
Servizio CFDConto demo illimitatoISCRIVITI
Spread bassi, CFDSegnali di tradingISCRIVITI
Numerose azioniConti Zero spreadISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Vediamo allora di approfondire nel dettaglio queste piattaforme con una descrizione breve delle loro caratteristiche.

eToro

Il broker eToro prevede un deposito minimo di 50 euro, ma si può già testare con un conto demo di 100mila euro virtuali. Utile anche per fare prove senza rischi.

Ecco un esempio di acquisto di azioni Nvidia:

Comprare azioni Nvidia su eToro

Riguardo i servizi, abbiamo la possibilità di copiare i trader migliori con il copy trading, di interagire con tutti gli altri trader del mondo iscritti alla piattaforma con il Social trading e di investire in pacchetti di asset già organizzati chiamati copy portfolios.

Commissioni basse e spread contenuto, nonché tre licenze per operare completano il quadro.

Per aprire un conto demo su eToro vai qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Capital.com

Capital.comè un broker spread-only e con commissioni basse. Il deposito minimo è di 20 euro.

Il broker offre l’Intelligenza artificiale integrata alla piattaforma, segnali di trading, notifiche push. Inoltre, per chi vuole fare pratica senza rischi, offre anche una app separata: Investmate.

Vasta la scelta di asset su cui investire per diversificare il proprio portafoglio, mentre il conto demo è di 10mila euro virtuali.

Per aprire un conto demo su Capital.com vai qui.
79.17% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

DEGIRO

Il broker Degiro è proprio specializzato in ETF. L’attenzione al cliente è molto alta, offrendo tra i pochi a farlo, anche assistenza fiscale agli utenti.

La licenza per operare è sia quella olandese che quella tedesca BAFIN. Degiro offre anche un ranking per ESG delle azioni, così come la possibilità di depositare quanto si vuole senza un capitale minimo.

Non c’è un conto demo, ma è possibile seguire 10 lezioni di trading dell’accademia del broker, in formato webinar.

Puoi aprire un conto gratuito su Degiro cliccando qui.

Trading 212

Un broker che sta crescendo tantissimo anche grazie al fatto di consentire il trading senza commissioni è sc name=”trading212-link” landing=”l_Azioni” anchor=”Trading 212″ pos=”parBroker”].

Si tratta di un broker con sede nel Regno Unito e dunque non in paradisi fiscali. Questo broker offre due tipi di piattaforme:

  • Un conto di investimento per chi ama il lungo termine
  • Un conto di trading per investire nel breve termine tramite CFD

Trading212 offre quindi una piattaforma di investimento completa che permette varie modalità di acquisto di azioni.

Molto interessante anche la possibilità di acquistare azioni “frazionate”. Dunque non è obbligatorio possedere un numero intero di azioni ma è possibile acquistarne anche delle frazioni.

Ad esempio potrei voler acquistare 0,5 azioni di NVIDIA o di qualunque altro titolo. Capite bene che questo favorisce una grande diversificazione del portafoglio.

Conviene comprare azioni Nvidia?

Le azioni Nvidia sono cresciute molto negli ultimi 12 mesi. Stiamo parlando di una società solida e di un titolo presente in molti fondi, ETF e portafoglio di investitori.

E’ infatti un titolo quotato sull’indice Nasdaq della borsa di New York che comprende i principali titoli tecnologici USA.

Il 2020 con la pandemia è stato un anno in cui Nvidia ha incrementato moltissimo i ricavi con utili di 4,5$ per singola azione con un incremento di quasi il 40% su base annua.

I risultati finanziari del 2021 sono stati altrettanto positivi. Ha avuto una fase di calo fisiologico per poi riprendere.

Comprare azioni Nvidia quindi conviene? Non possiamo dirvi cosa fare, dipende da molti fattori come il vostro profilo da investitore. La scelta se comprare le azioni di Nvidia Corporation spetta a voi.

Azioni Nvidia: quotazione in tempo reale

Come sta andando il titolo Nvidia in Borsa? Qui sotto trovate come sempre il grafico con le quotazioni delle azioni Nvidia in tempo reale:

Azioni Nvidia dividendi

Le azioni Nvidia sono in crescita, nonostante questo l’azienda non ha distribuito grandi dividendi. Non si può considerare dunque una classica azione da dividendo.

Negli anni passati le cedole sono passate da un prezzo di circa 0,16$ per azione ad un guadagno ben più basso che è arrivato a 0,04$. L’ultima trimestrale è stata comunque positiva tanto da lasciare abbastanza sereni gli investitori.

Il mercato soffre ancora a causa della grande richiesta dovuta in parte al calo della produzione dei chip, in parte alla richiesta di GPU per il mining di criptovalute ed in parte alla situazione bearish del mercato generale.

E’ comunque un titolo da considerare per quanto riguarda un portafoglio diversificato.

Azioni Nvidia competitor

Come abbiamo visto in precedenza Nvidia ha molti competitor nel mondo, non solo nel mercato interno degli Stati Uniti.

Nel 2022 ci potrebbe essere una crisi del settore dei semiconduttori sopratutto se dovessero verificarsi un calo di produzione dovuto alla situazione di Taiwan che è attualmente il principale produttore di chip. I principali concorrenti di Nvidia rimangono comunque aziende del settore che si occupano di tecnologie anche legate al mobile, in particolare:

  • AMD
  • Intel
  • Qualcomm
  • Samsung
  • Broadcom

ed altri produttori minori che non citiamo.

Previsioni azioni Nvidia 2023 – 2025

Al momento della scrittura le previsioni a breve termine per il titolo Nvidia non sono positive. Siamo in una fase del mercato in cui c’è stata una tendenza ribassista generale, anche di indici storici come S&P 500 e Dow Jones oltre al Nasdaq naturalmente.

Tramite strumenti derivati è comunque possibile operare anche al ribasso sfruttando l’andamento generale dei mercati

Gli analisti di molte case di gestione però sono rialzisti nel lungo termine per quanto riguarda le previsioni sulle azioni Nvidia.

Nessuno può fare revisioni accurate sul titolo perché il mercato è imprevibile. Fate le vostre ricerche e valutazioni personali. Possiamo però fornirvi tutti i dati aggiornati sul titolo Nvidia:

Ad esempio è fondamentale iniziare dalle piattaforme che offrono demo gratuite. Vi segnaiamo i link ufficiali mediati dal nostro server in modo da garantirvi iscrizione e accesso sicuri:

Sono le piattaforme più usate in Italia, con conti gratuiti demo senza alcuna limitazione.

Giornalista indipendente e trader privato. Sono laureato in Economia e finanza e mi occupo di analisi finanziarie e di notizie sull'economia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here