Directa Trading: come funziona, commissioni e opinioni

Liberi di investire”. Con questo slogan si presenta Directa Trading, il cui nome ufficiale è Directa Sim. Pioniere del trading online in Italia e tra i primi broker al mondo.

La società è stata infatti fondata nel 1995 al fine di permettere all’investitore privato di operare direttamente sui mercati finanziari senza intermediari ulteriori. Offrendo a tutti la libertà di investire in modo autonomo mediante una tecnologia accessibile.

Non a caso, in quasi trent’anni di attività, Directa Trading vanta oltre 50.000 conti aperti.

Di seguito, con la solita oggettività che ci contraddistingue, vediamo meglio cos’è Directa Trading, come funziona, se conviene, la app e le migliori alternative.

Directa SIM: cos’è

Come detto nell’incipit, Directa Sim è stata una delle prime società ad offrire servizi di brokeraggio in Italia e nel Mondo, essendo stata lanciata la sua piattaforma già nel 1995. Quando molti lo faranno almeno dieci anni dopo.

L’obiettivo è sempre stato quello di offrire all’investitore privato l’opportunità di operare autonomamente sui mercati finanziari con una tecnologia user-friendly.

Vediamo i passaggi decisivi della storia di Directa SIM.

  • 1995: anno della fondazione. Massimo Segre, Mario Fabbri e Andrea Grinza, 3 professionisti torinesi, decidono di mettere insieme le loro competenze e i loro patrimoni. L’8 novembre 1995 arriva il primo ordine in Borsa di 250 Generali al prezzo di 36.000 lire da un ufficio torinese della società.
  • 1996: arrivano i primi trader iscritti, che potranno investire comodamente con un pc in pochi istanti e in modo istantaneo. Senza doversi recare in una Banca o ricorrere ad un professionista.
  • 1998: il 7 dicembre arriva il primo ordine di Directa via Internet, modalità che si affianca al vecchio sistema con collegamento dati su linea telefonica tramite modem delle origini.
  • 1999: Directa è il primo broker al mondo a permettere di operare telematicamente in Borsa con un apparecchio GSM. Ed offre gratuitamente le quotazioni della Borsa Italiana in tempo reale.
  • 2000: Directa permette ai propri clienti di acquistare e vendere i titoli dei mercati americani (NYSE e NASDAQ) e, negli anni successivi, dei principali mercati mondiali (Eurex, CME, XETRA, MOT, LIFFE, CHI-X). Arriva a circa 9.900 clienti operativi. L’utile netto record è di 8 miliardi di lire. KPMG segnala Directa come il broker italiano più conveniente, e JP Morgan la classifica al sesto posto tra i broker europei per intermediato.
  • 2001: arriva la possibilità di vendita allo scoperto.
  • 2002: arriva la tecnologia push tick by tick per le quotazioni, valorizzazione immediata del portafoglio, possibilità di modificare il parametro “prezzo” tramite appositi bottoni, senza digitarlo sulla tastiera.
  • 2003: Directa introduce il flashBook, uno strumento Java-based che permette di immettere, modificare e revocare ordini direttamente dal book con un solo click.
  • 2004: viene lanciata Pen Trader, la nuova esclusiva piattaforma su palmare.
  • 2007: Directa espande il suo trading online all’estero, soprattutto in Europa centrale: Germania (dal 2000), Francia e Repubblica Ceca.
  • 2010: Directa lancia le innovative Universiadi del Trading, una competizione internazionale tra atenei, interamente finanziata dalla sim torinese. Nel 2016 i numeri diranno: 157 squadre, appartenenti a 16 nazioni, per un totale di 594 studenti. Sarà poi avviato il “Mese dell’Educazione Finanziaria”, manifestazione organizzata dal Ministero dell’Economia e dal Ministero dell’Educazione.
  • 2011: viene lanciata la piattaforma Darwin, uno strumento altamente performante.
  • 2012: da questo momento è possibile immettere tramite la piattaforma di Directa ordini sulle valute, operando direttamente su LMAX Exchange, unico mercato regolamentato (MTF) che consente un’operatività più efficiente e trasparente rispetto a quella dei tradizionali operatori Forex.
  • 2015: per la prima volta una società italiana apre le contrattazioni della Borsa di Londra.
  • 2016: arriva dLite, la piattaforma accessibile da qualunque device (pc, tablet, smatphone) che diventerà anche una app.
  • 2018: viene lanciato il Crowdfunding: Directa permette di sottoscrivere quote di società senza l’intervento di notai o commercialisti.
  • 2020: nel primo complicatissimo anno difficile della Pandemia Directa consente di aprire il conto già solo con le credenziali SPID.
  • 2021: i numeri parlano di oltre 50.000 conti aperti, compresa una nuova generazione di giovani investitori.

❓Chi èDirecta Sim è stata una delle prime società ad offrire servizi di brokeraggio in Italia e nel Mondo.
💸 CommissioniIn linea col mercato
👍 RegolamentazioniRegistrato in Consob
🥇Migliore alternativaCapital.com

Diretta Trading: come funziona

Directa Trading offre un US Stock SCREENER, analisi e raccomandazioni professionali sui mercati americani, sempre particolarmente attenzionati dagli investitori per la loro volatilità.

La società torinese offre l’opportunità del Trading sulle cryptovalute anche nel week end. Possibilità di notifiche con dLite, SMS, mail, Telegram e notifiche app.

Particolare attenzione ai dati macroeconomici per una valida analisi fondamentale, grazie al commento tecnico agli Speciali BCE e FED a cura di Stefano Bargiacchi e Davide Biocchi.

Leva long e short intraday sulle aziende Blue Chip e aspiranti tali di Wall Street. Più flessibilità di investimento con la marginatura sui Certificates.

Ed ancora, Obbligazioni in Dollari, ETF, ETC e ETN quotati sul segmento ETFplus di Borsa Italiana. Possibilità di operare sui Baby Bonds USA.

Leva Long&Short anche sulle Blue Chip Europee per la tecnologia. dLite App disponibile su Apple Store, Google Play e Huawei App Gallery.

Come detto nella cronistoria della società, dal 2020, in linea con quanto sta avvenendo anche nelle jurassiche istituzioni italiane, possibilità di accedere al conto velocemente tramite SPID.

La società ha lanciato anche un proprio media: Directa TV – marketBriefing, tramite il quale pubblica news e approfondimenti mediante un canale Youtube.

Le piattaforme trading Directa

Directa Trading, nel corso degli anni, ha sviluppato piattaforme di trading gratuite che non richiedono di installare software. Ma sono anche compatibili con i principali sistemi operativi.

Piattaforme di trading Directa

Eccole di seguito.

dLite

Piattaforma semplice ed intuitiva, disponibile con qualunque sistema operativo su qualsiasi pc, tablet e smartphone. E’ possibile scaricarla su Google Play, Apple Store e Huawei App Gallery.

Darwin

Piattaforma professionale, completa di ogni add in. Presenta un unico ambiente di trading con moduli operativi e di consultazione personalizzabili secondo le tue esigenze.

Visual Trader (VT6)

Directa Sim ha ideato questo software pensato per l’analisi tecnica e grafica, che ha ottenuto un notevole riscontro tra i trader italiani. Prevede Market Profile e grafici N-tick.

Piattaforme alternative a Directa Trading

Se giunto fino a qui hai già compreso che Directa SIM non fa per te, allora potresti dare un’occhiata ad alcune valide alternative.

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Social trading, copy tradingCopy fundsISCRIVITI
Servizio CFDConto demo illimitatoISCRIVITI
Spread bassi, CFDSegnali gratisISCRIVITI
Bonus da 25€Conti Zero spreadISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

eToro

Il broker eToro offre una serie di prodotti innovativi e non riscontrabili altrove, come il copy trading, per copiare i trader migliori e guadagnare dalle loro scelte.

Ed ancora, il social trading, per interagire con gli altri trader iscritti alla piattaforma. Ma anche gli smart portfolios, pronti a cogliere le nuove tendenze del mercato raccogliendo società ed asset di un determinato settore in ascesa.

Broker spread-only, offre anche un conto demo da 100mila euro virtuali. Il deposito minimo è di 50 euro.

Puoi aprire un conto demo su eToro da qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Degiro

Broker olandese, viene spesso premiato per il modo etico con cui tratta i suoi clienti. Offrendo loro anche assistenza fiscale.

Degiro non prevede un deposito minimo per aprire un conto ma neanche un Conto demo per fare pratica senza rischi.

Offre la quotazione delle società anche in base ai parametri ESG, per comprendere come le società quotate in borsa si pongono rispetto a determinati temi sensibili.

DEGIRO è un broker particolarmente ferrato sugli Exchange traded-fund.

Puoi aprire il tuo conto su Degiro cliccano qui.

Capital.com

Capital.com prevede sia una propria piattaforma nativa, con intelligenza artificiale inclusa, sia le piattaforme di uso comune e plurifunzionali come MT4 e MT5.

Capital.com dà molta attenzione all’analisi tecnica, con grafici contenenti oltre 70 indicatori ed oscillatori. Il conto demo è di 10mila euro virtuali.

Possibilità di avere suggerimenti sulle occasioni di mercato mediante segnali di trading e notifiche push.

Per aprire un conto su Capital.com vai qui.
79.17% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Costi e commissioni

Ecco alcuni esempi di commissioni di Directa SIM, fermo restando che è sempre meglio rifarsi al sito ufficiale per avere numeri aggiornati.

  • ZERO spese di apertura conto
  • ZERO costi di tenuta e chiusura conto
  • ZERO costi di cambio €/$ per operatività USA
  • ZERO costi per le piattaforme di trading online
  • ZERO bolli sulla liquidità conto trading
  • ZERO spese per i bonifici
  • ZERO spese per l’estratto conto
  • Forex: 0,003% del controvalore, min 1,5 €
  • CFD su indici: 0,50 – 1 € a contratto
  • Futures EUR: scendi fino a un 1,5 € a contratto
  • Futures USA: scendi fino a 2,5 $ a contratto
  • Opzioni: 2,5 € a contratto

E’ possibile scegliere tra tre profili commissionali:

  • SEMPLICE: il trader paga una commissione fissa indipendentemente dal controvalore dell’ordine
  • DINAMICO: il trader paga una commissione decrescente nell’arco della stessa giornata
  • VARIABILE: il trader paga una commissione proporzionale al controvalore dell’ordine

dLite Directa app

dLite è una piattaforma user-friendly pensata per il trading tramite smartphone o tablet, ma anche più tradizionale tramite. Funziona pure con sistemi operativi Android e Linux, purché supportati da una versione recente del browser. Quindi l’operatività è in modalità web-based.

Dal gennaio 2020 è disponibile anche la APP dLite, scaricabile da Google Play, da Apple Store o da App Gallery Huawei.

Per chi accede da smartphone o tablet, è possibile abilitare il sistema di riconoscimento biometrico, per effettuare il login in tutta sicurezza attraverso il riconoscimento del viso (FaceID) o dell’impronta digitale (TouchID). Quindi non è necessario inserire ogni volta user e password.

Molto interessante il fatto che si possa accedere alla chat direttamente dalla piattaforma, cliccando sull’icona arancione presente nell’angolo destro della barra inferiore. Per poter così subito ottenere il Servizio Clienti di Directa.

La barra superiore riporta tutte le informazioni:

  • numero e intestazione del conto
  • controvalore del patrimonio (Equity)
  • disponibità marginata
  • real time e normale
  • liquidità
  • performance giornaliera complessiva
  • gain/loss sul totale delle posizioni aperte

Con un click in un punto qualunque della barra si può aprire una seconda striscia di tonalità più chiara nella quale si leggono i dati della disponibilità espressi in dollari e si trova un piccolo campo (Symbol) utile per l’accesso rapido alla scheda di un titolo attraverso l’inserimento del relativo ticker

Tutti questi elementi sono spostabili a piacimento con il mouse sia da una striscia all’altra, sia all’interno della stessa striscia.

Non manca poi la classica icona della lente, da cui aprire il campo di ricerca dei titoli.

Cliccando sull’icona di Directa nell’angolo in alto a sinistra dlite-icona-directa si apre (e si richiude) il menu di accesso a numerose informazioni e funzioni:

  • optionRuler (solo per i clienti abilitati alle opzioni)
  • Performance giornaliera
  • Calcolo della disponibilità
  • Info
  • l mio conto
  • Abilitazioni
  • Circolari
  • Preferenze
  • Monitor ordini
  • Situazione mercati, con classifiche dei titoli migliori e peggiori
  • News

Nella sezione Preferenze è possibile impostare le personalizzazioni della piattaforma e le opzioni desiderate, per tabelle, password o profilo commissionale visto prima. Mentre nel menu Gestione notifiche è possibile gestire appunto le notifiche in-app, via mail, Sms o Telegram, ecc.

E’ possibile anche scegliere uno schema colori alternativo chiaro sia per l’intera piattaforma, sia soltanto per il flashBook e/o per il grafico TV.

Questo è solo un assaggio di tutto quanto offre dLite Directa app.

Directa SIM Conto demo

Non manca un Conto demo, di 100mila euro virtuali. Se è vero che ottenerlo e semplice (basta una rapida iscrizione) e gratuito, è anche vero che dura 15 giorni.

Durante i quali sarà possibile simulare il trading per il Mercato azionario italiano, Mercati azionari Americani, Forex e CFD su Criptovalute, Indici e Commodities.

Directa Trading: le domande frequenti

Cos’è Directa trading?

Si tratta di una società nata a Torino nel 1995 col nome di Directa Sim, autentica pioniera del trading online in Italia e tra le prime al Mondo. Negli anni ha implementato sempre di più il proprio servizio.

Conviene usare Directa trading?

Il broker è sicuramente molto interessante per quanto offre, con la società che implementa costantemente i servizi offerti. Il conto demo dura solo 15 giorni e consta di 100mila euro. Servizio clienti facilmente raggiungibile, fino a 4 piattaforme disponibili. Competitivo il piano delle commissioni previsto. Offerta anche una Academy.

Quali sono le migliori alternative a Directa trading?

Consigliamo di dare un’occhiata a eToro, Capital.com e DEGIRO.

Directa Riepilogo

Conclusioni

Directa SIM è stata una delle prime società al mondo ad offrire il trading online. Probabilmente la prima nel nostro paese.

Come raccontato in questo articolo, negli anni ha aggiunto sempre novità interessanti, per consentire alle persone di investire in piena autonomia.

Offre anche un conto demo di 100mila euro virtuali, sebbene solo per 15 giorni. Ma anche una Academy e un sistema di notifiche push anche tramite chat Telegram oltre a quelle più tradizionali (via sms, email o in-app).

Directa trading prevede 3 piattaforme diverse per tutte le esigenze e commissioni altamente competitive.

Se non si è convinti potete utilizzare le piattaforme CFD regolamentate che offrono conti demo.

Ad esempio è fondamentale iniziare dalle piattaforme che offrono demo gratuite. Vi segnaiamo i link ufficiali mediati dal nostro server in modo da garantirvi iscrizione e accesso sicuri:

Sono le piattaforme più usate in Italia, con conti gratuiti demo senza alcuna limitazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here