Titolo Fineco bank tocca nuovi massimi storici con performance positiva 2020 in doppia cifra

È stato un 2020 da record per le azioni Fineco Bank, che si apprestano a chiudere un’annata da record, soprattutto per quanto riguarda le quotazioni in borsa. Le azioni dell’istituto di credito guidato dallo storico Amministratore Delegato, Alessandro Fori, hanno appena fatto segnare un nuovo massimo storico, toccando un top a 13,575 euro

Il titolo della banca online più famosa d’Italia è stato tra i più resilienti dell’indice Ftse Mib, collezionando un guadagno a 12 mesi del 25%. Le azioni della famosa Home Banking hanno resistito alle insidie ed alla forte negatività causata dallo scoppio della pandemia da Covid-19.

La buona salute dei conti di Fineco Bank, oltre ad essere stata chiaramente confermata dall’andamento del titolo in borsa, è stata anche testimoniata dagli ultimi dati relativi alla raccolta di Novembre. In un contesto molto difficile come quello attuale, la raccolta netta dello scorso mese si è assestata a 611 milioni di euro, facendo registrare un incremento del 59% rispetto ai 384 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso anno.

Va inoltre sottolineato che la solida e robusta raccolta non è stata frutto di ricorso a politiche commerciali di breve-periodo. La clientela ha scelto Fineco Bank principalmente per quanto riguarda la componente gestita, in aumento di quasi il doppio, a 749 milioni di euro, dai 352 milioni di euro di Novembre 2019. La componente amministrata ha registrato una flessione di 450 milioni di euro, mentre la raccolta diretta si è portata a 311 milioni di euro.

Gli ottimi numeri della raccolta di Novembre non hanno fatto altro che rafforzare le raccomandazioni degli analisti sul titolo, divise in: 8 Buy; 6 Neutral e nessun Sell; con un prezzo obiettivo medio pari a 13,70 euro.

Anche i più famosi fondi di investimento continuano a credere nella bontà del gruppo bancario. Dalle ultime comunicazioni rilasciate dalla Consob sulle partecipazioni rilevanti si è infatti appreso che Hambro Capital Management possiede il 2,914% del capitale di Fineco Bank in gestione discrezionale del risparmio. La comunicazione di Hambro all’organo italiano di vigilanza sulla borsa risale allo scorso 18 Dicembre.

Molti trader ne stanno approfittando utilizzando le piattaforme CFD certificate. Ad esempio con eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale) si hanno a disposizione strumenti molto utili come il copy trading per poter essere "copiare" le operazioni dei trader che guadagnano di più. Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Andamento azioni Fineco bank sul breve-medio periodo

Grafico azioni Fineco Bank - 01 Gennaio 2021

Il quadro tecnico di breve-medio periodo sul titolo Fineco Bank è saldamente rialzista, poiché le quotazioni si trovano nettamente al di sopra delle tre medie mobili di riferimento, a 10-25 e 50 giorni. Tuttavia, nel brevissimo, i prezzi potrebbero trovare delle resistenze proprio sui recenti massimi storici, ovvero in area 13,60 euro.

Il primo supporto da monitorare cade in area 13,20 euro, livello su cui passa la media mobile a 10 periodi (la linea di colore azzurro sul grafico con time-frame giornaliero, in alto).

Primo sostegno daily degno di nota, in area 13 euro, zona di transito della media mobile a 25 giorni (la linea rossa sul grafico). Allarme rosso, invece, in caso di discesa sotto la media mobile a 50 periodi (la linea verde sul grafico), che transita poco sotto area 12,80 euro.

L’eventuale rottura dell’importante supporto appena indicato, se confermata anche in chiusura settimanale, potrebbe causare un’inversione ribassista con primo target in area 12-11,80 euro ed obiettivo successivo in area 11,40 euro.

Al rialzo, invece, l’eventuale break-out di area 13,60 euro potrebbe favorire un primo approdo in area 14 euro ed un successivo allungo in area 14,50 euro.

Per approfondimenti: Come investire in Borsa seriamente.

Pattern di Trading sul Titolo Fineco Bank (FBK.MI) – Valido da 1 a 5 Giorni

Il pattern di trading Long si attiva in caso di recupero oltre 13,575€ in chiusura oraria e pronostica i primi due target price in area 13,66 e 13,745 euro; stop loss in caso di discesa sotto 13,435€ in close oraria.

Mantenere o aumentare l’esposizione Long nel caso in cui gli acquisti si spingano oltre 13,745€ in chiusura oraria, per cercare di prendere profitto in un primo momento a 13,825€ e successivamente 13,915€; stop loss in caso di ritorno sotto 13,575€ in close oraria o giornaliera.

Lecito aprire nuove posizioni lunghe in caso di close oraria o daily maggiore di 13,915€, per cercare di sfruttare ulteriori slanci in area 14,015 e 14,155 euro, estesi a 14,295€; stop loss in caso di ritorno sotto 13,745€ in close oraria o giornaliera.

Long sulla debolezza in caso di affondo a quota 12,89€, in ottica di rimbalzo, in primo luogo a 12,97€ ed in seconda battuta a 13,14€, esteso a 13,30€; stop loss in caso di ulteriori flessioni sotto 12,775€ in chiusura daily.

Il pattern di trading Short, invece, prende forma nel caso in cui si registri un close orario minore 13,435€ e consiglia di prendere i primi profitti in area 13,355 e 13,30 euro; stop loss in caso di ritorno oltre 13,575€ in chiusura oraria.

Mantenere o aumentare le operazioni Short in caso discesa sotto 13,30€ in chiusura di candela oraria, per cercare di sfruttare ulteriori cali in un primo momento a 13,22€ e successivamente a 13,14€; stop loss in caso di ritorno sopra 13,435€ in close oraria.

Lecito aprire nuove posizioni corte in caso di flessione sotto 13,14€ in close oraria o giornaliera, con l’intento di ricoprirsi in area 13,015 e 12,97 euro, estesa a 12,89 euro; stoppare le operazioni in caso di recupero oltre 13,355€ in close oraria o daily.

Short speculativi in caso di estensioni rialziste in area 14,295€, per sfruttare eventuali correzioni prima a 14,155€ e successivamente a 14,015€, estese a 13,89€; stop loss in caso di ulteriori allunghi sopra 14,52€ in chiusura giornaliera.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net