Investimenti sicuri : cosa sono e come funzionano

Gli investimenti finanziari sono sicuramente fra gli investimenti più redditizi in questo momento anche se comportano dei rischi. Si tratta di investimenti sicuri ? Premesso che al mondo d’oggi di sicuro non c’è niente vogliamo fare una analisi completa ed una panoramica degli strumenti finanziari più utilizzati nel 2016 con qualche consiglio per investire in modo sicuro nel 2017.

Partiamo da una considerazione : un investimento richiede un periodo medio lungo per essere valutato. Questo perchè ci sono sempre due correnti di pensiero. Ci sono coloro che fanno trading online che ritengono sicuri investimenti in derivati o Forex in quanto fanno guadagnare moltissimi soldi, altri invece che preferiscono investire a lungo termine ma con rendimenti più bassi.

Qual è meglio fra i due tipi di investimento ? Possono essere considerati entrambi sicuri ?

Investimenti sicuri : cosa sono

Individuare degli investimenti sicuri può essere molto difficile. Su IlCorsivoQuotidiano ci siamo occupati spesso di questi temi, perciò abbiamo deciso di scrivere questo articolo per fare chiarezza una volta per tutte sugli investimenti sicuri e redditizi. Quali hanno funzionato nel 2016 e quali no ? Cosa prevede il 2017 ?

Per investimento sicuro si intende un “investimento” che a parità di rischi riesce a garantire un rendimento elevato. Pensiamo, ad esempio agli investimenti finanziari che sono difficili da affrontare per molti. Tante persone investono nel breve termine e cercano sopratutto soldi facili, altri invece vogliono mantenere rischi bassi guadagnando di meno.

Vediamo qualche base di investimento per capire come orientarci fra gli investimenti sicuri nel 2017, in modo da aumentare i propri risparmi in modo serio e senza rischiare troppo.

Investimenti sicuri a breve termine

Iniziamo subito ad analizzare la modalità breve termine per cercare di capire come investire. Chi sceglie questa via deve imparare a ridurre al minimo il rischio in modo da non intaccare i propri risparmi. Negli investimenti online più in voga oggi ci sono molti metodi che possono essere utilizzati, li vedremo nel dettaglio uno per uno.

Vedremo allora come trovare i migliori investimenti sicuri per il 2016 con uno sguardo al 2017. Vogliamo però evidenziare un aspetto. Bisogna fare molta attenzione agli investimenti con rendimenti e rischi minimo. Anche dove un rischio è basso c’è comunque la possibilità di fallire e perdere soldi. Oggi nessuno può garantire un investimento che non abbia una dose di rischio seppur bassa. In questi casi non ha più senso parlare di investimenti sicuri al 100%.

Ricordiamoci comunque che più alto è il rischio e più alti sono i rendimenti che si possono ottenere, questo vale in generale per gli investimenti di qualsiasi natura.

Investimenti sicuri e redditizi

Fra gli investimenti a breve termine (di cui parleremo dopo) ci sono sicuramente il Forex e le Opzioni binarie. Si tratta di investimenti ad altissimo rendimento che hanno però anche più rischi. Se volete contenere fino all’estremo il rischio è possibile puntare su alcuni strumenti come :

  • BTP Italia e titoli di Stato
  • Obbligazioni
  • Conti deposito

BTP Italia e titoli di stato

L’investimento nei titoli di Stato è da sempre il rifugio più prezioso e sicuri. I BTP Italia continuano ad essere un buon investimento migliore sicuramente dei classici bond.

Rischi bassi e rendimenti bassi sono la caratteristica principale dei BTP Italia. Possono essere considerati investimenti sicuri quasi al 100% a meno che lo Stato non fallisca (evento poco probabile) Se si investe sui paesi virtuosi come la Germania il rischio è quasi nullo anche se i rendimenti per forza di cose diventano ancora più bassi.

Se volete ottenere dei tassi più elevati dovete acquistare i bond dei paesi emergenti o in cui c’è molta instabilità politica, ma noi li sconsigliamo per ovvie ragioni.

Obbligazioni

Le obbligazioni rappresentano un investimento che si fa su un debito che può essere di società o di enti pubblici. Sono utilizzate oggi anche dallo Stato e dai comuni italiani per richiedere ulteriore liquidità. In cambio ci si impegna a rimborsare il debito con degli interessi aggiuntivi.

Le obbligazioni funzionano un pò come i finanziamenti. Sono dei debiti che vengono assunti nei confronti degli investitori. Ogni risparmiatore può scegliere di investire in obbligazioni scegliendo tra vari tassi di interesse e rischi. Una obbligazione può essere ceduta a terzi.

In quasi tutti i casi alla scadenza dell’obbligazione si ha il rimborso del capitale. Generalmente possiamo avere obbligazioni a cadenza bimestrale fino a quelle con scadenza annuale. I tassi di interessi in genere seguono l’andamento dei mercati.

Per ulteriori approfondimenti ti raccomandiamo di leggere l’articolo evidenziato in precedenza che spiega nel dettaglio come funzionano le obbligazioni.

Conti deposito

I conti deposito sono un altro strumento che gli italiani utilizzano per risparmiare. Sono senza dubbio fra gli investimenti più sicuri in quanto permettono di accumulare i capitali proprio come i conti correnti ma si riceve in cambio un rendimento a seconda del capitale depositato.

Questo significa che i rendimenti sono bassissimi, quasi inesistenti. Spesso i conti deposito sono collegati ad un conto corrente dal quale trasferire denaro.

L’investimento consiste in buona sostanza in un impegno formale, quello di non ritirare i soldi per un certo periodo di tempo altrimenti si rischia di perdere quel rendimento già basso maturato.

Dove investire oggi : investimenti ad alto rendimento

Dove conviene investire oggi ? In questa sezione vogliamo passare agli investimenti più remunerativi, quelli su cui conviene puntare in questo momento.

I mercati del Forex e delle Opzioni binarie possono essere considerati sicuramente dei mercati ad alto rischio ma hanno dei rendimenti che non si possono ignorare. Il forex è in grado di generare dei rendimenti superiori al 75% in media, le opzioni possono anche superare il 400%.

Si tratta di investimenti speculativi a breve termine che offrono rendimenti altissimi e dunque non sono adatti a tutte le tipologie di investitore. E’ consigliabile utilizzarle dopo aver valutato bene il proprio profilo di rischio. Sono, infatti, consigliati a coloro che vogliono investire non capitali elevatissimi ma in breve tempo facendo moltissimi soldi.

Per investire in modo sicuro però bisogna stabilire :

  • Qual è il capitale da investire
  • Per quanto tempo si vuole investire
  • Il rischio che si è disposti a correre

Se un investimento a lungo termine può impiegare anche 10 anni a concludersi, strumenti come forex, cfd, opzioni o etf sono da considerarsi trading online a tutti gli effetti. Per fare trading si può scegliere un tempo anche di 60 secondi o pochi giorni ed ottenere rendimenti elevatissimi. Certo dipende anche dal broker con cui si investe sui mercati.

In quest’elenco abbiamo incluso quelli che sono i migliori broker del mercato italiano:

Broker Caratteristiche Deposito Iscriviti
Plus500 broker CFD, tanti asset 50€ Fai Trading
OBRinvest fino a 89% 250€ Fai Trading
xtrade guide pdf e corsi minimoo Fai Trading
etoro social trading Fai Trading

E’ importante dire che si tratta di broker seri autorizzati dalla CONSOB e dunque sicuri per ogni investitore.

Altri strumenti da utilizzare per investire a breve termine con rendimenti elevati sono :

  • Opzioni binarie : sono degli strumenti derivati che possono replicare il prezzo di un qualunque bene di mercato. Con le opzioni potete investire sulle valute, sui titoli azionari ed accedere a rendimenti minimi del 75- 85% ed anche più. Ci sono ottimi broker come il leader assoluto OBRinvest (sponsor anche della Juventus) che offre conti di trading gratuiti e payouts fino all’89% (clicca qui per saperne di più su OBRinvest)
  • Forex : investire nel Forex è possibile sfruttando i broker forex con cui negoziare sulle coppie di valute più famose come EUR/USD e via dicendo. Si tratta di un mercato in cui è possibile comprare e vendere valute ricavandone un profitto quando il tasso di cambio è favorevole. Naturalmente è bene studiare le basi del trading online prima di cimentarsi in questo mercato. Attualmente il broke che consigliamo è il migliore in assoluto, ovvero Plus500 (sponsor tra l’altro dell’Atletico di Madrid) che offre conti demo (clicca qui per visitare il sito di Plus500)
  • Social trading : si tratta di un trading particolare sfruttabile anche da chi ha scarsa esperienza. Per investire in modo sicuro è sufficiente iscriversi ad un broker che offre il social trading e copiare le operazioni degli utenti che hanno il maggior tasso di successo negli investimenti. Un esempio è dato dalla funzione di copytrading offerta dal broker eToro (clicca qui per saperne di più). E’ una modalità di investimento rapida e semplice a patto di seguire i migliori trader, quelli che operano con successo sui mercati finanziari.

Quali investimenti fare nel 2017

In conclusione abbiamo visto una panoramica sugli investimenti sicuri, partendo da quelli a lungo termine (poco remunerativi) fino ad arrivare a quelli a breve termine (più rischiosi ma molto redditizi). Quali sono gli investimenti sicuri migliori da fare nel 2017?

Alla luce della situazione economica in Europa, la tendenza è quella di investire meno e meglio. Saranno privilegiati dunque investimenti sicuri con capitali più bassi ma più a breve termine in grado di offrire, cioè, rendimenti più elevati in un tempo minore. Prima di fare qualsiasi tipo di investimento ricordatevi però di informarvi e valutare bene, oppure rivolgervi ad un consulente finanziario di cui avete fiducia anche perchè ci sono in ballo i vostri risparmi.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net