Azioni Tesla nuovo record: possibile aumento di capitale per 5 miliardi di dollari

A poco meno di due settimane dall’ingresso ufficiale nell’indice S&P 500 (21 Dicembre), le azioni Tesla hanno fatto registrare un nuovo record storico, superando i 650 dollari, portando così la performance da inizio anno a +670%.

Tuttavia, dopo la chiusura delle contrattazioni della seduta di Martedì 8 Dicembre è arrivato l’annuncio del terzo aumento di capitale del 2020. Il management di Tesla, guidato dal suo fondatore Elon Musk ha infatti inoltrato alla SEC (la Consob statunitense) la documentazione per la vendita ad un pool di banche di ben 5miliardi di dollari di titoli.

Già in altre due occasioni Musk era ricorso ad un ADC nel corso di quest’anno: 5 miliardi di dollari a Settembre e 2 miliardi di dollari a Febbraio. L’operazione servirà a finanziarie gli attuali progetti di Tesla: due nuovi stabilimenti – uno ad Austin, in Texas, e il suo primo stabilimento europeo vicino a Berlino. Avviata anche l’espansione delle strutture di assemblaggio di veicoli esistenti a Fremont, in California, e Shanghai. Grazie a questa nuova iniezione di liquidità raddoppierà la propria spesa in conto capitale da qui a due anni, in un intervallo compreso tra 4,5 e 6 miliardi di dollari.

Intanto fioccano i ricavi di Tesla in Cina, dove il gigante delle auto elettriche nel mese di Novembre ha venduto 21.604 veicoli, in aumento del 78% rispetto a quelle registrate ad Ottobre (12.143 unità). E’proprio la Cina il Paese che più di ogni altro al mondo ha proprio svoltato verso il trasporto elettrico. Si stima che in Cina siano oltre due milioni le auto elettriche, di cui 169 mila immatricolate soltanto a Novembre. E’ il momento di comprare azioni Tesla? Probabilmente si e vediamo il perché.

Le vendite di auto elettriche a livello globale, entro il 2025, dovrebbero rappresentare il 10% di quelle complessive, triplicando rispetto all’attuale 3%. Il player meglio posizionato, ovviamente Tesla, pioniere del settore. Per questo motivo gran parte delle case d’affari nei giorni scorsi ha rivisto al rialzo il target price sul titolo della creatura di Elon Mask, con delle valutazioni che oscillano tra i 700 ed i 1000 dollari. Qualche analista più audace ha dichiarato che Tesla tra 5 anni potrebbe capitalizzare ai livelli di Apple, ovvero sui 2 trilioni di dollari, toccati nella storia soltanto dal gigante di Cupertino.

E’ dunque un ottimo momento per investire in azioni Tesla, ad esempio col broker Plus500 (clicca qui per il sito ufficiale). Si tratta di uno dei migliori broker in assoluto con commissioni basse, potete consultare la nostra recensione su Plus500 qui.

Andamento azioni Tesla sul breve-medio periodo

Grafico Azioni Tesla - 11 Dicembre 2020

Nel corso delle prime ore di scambi, a causa della comunicazione del nuovo ADC, le quotazioni di Tesla sono scese di oltre il 3%, su un minimo in area 630 dollari

Il titolo, quindi, potrebbe nuovamente riportarsi al di sotto della soglia dei 600 dollari. Il primo supporto di brevissimo, infatti, si colloca in area 588 dollari, livello su cui transita la media mobile a 10 giorni (la linea di colore azzurro sul grafico giornaliero, in alto).

Persa EMA 10, i prezzi potrebbero scendere velocemente sullo step ribassista successivo, individuato in area 528 dollari, ovvero sulla media mobile a 25 giorni (la linea rossa sul grafico).

Nulla di preoccupante, comunque, finché le quotazioni si manterranno al di sopra della media mobile a 50 giorni (la linea verde sul grafico), che al momento si colloca in area 480 dollari.

La conferma sopra area 650-670 dollari, invece, potrebbe favorire ulteriori allunghi con target in area 750 dollari.

Pattern di Trading sul Titolo Tesla (TSLA) Valido da 1 a 5 Giorni

L’apertura del pattern rialzista necessita di una chiusura oraria oltre 658$ e pronostica i primi due obiettivi in area 668,60 e 677,90 dollari; stop loss in caso di discesa sotto 640$ in chiusura oraria. Mantenere o aumentare le posizioni Long in caso di break-out orario di 677,90$, per cercare di prendere profitto in un primo momento a 686,10$ e successivamente a 693,10$; stop loss in caso di ritorno sotto 658$ in close ora.

Ed ancora, si consiglia di attivare nuove posizioni al rialzo in caso di estensioni oltre 693,10$ in chiusura oraria o daily, per sfruttare eventuali allunghi in area 697,35 e 701,70 dollari, estesi a 708,70$; stop loss in caso di ritorno sotto 677,90$ in close orario o giornaliera

Long sulla debolezza in caso di affondo in area 586,85$, per approfittare di eventuali rimbalzi, prima a 599,60$ e in seconda battuta a 609,50$, estesi a 619,45$; stop loss in caso di ulteriori cali sotto 577$ in chiusura oraria o daily.

Il pattern di trading ribassista, invece, prende forma in caso di discesa sotto 640$ in chiusura di candela oraria e fissa i primi due target price in area 629,65 e 619,45 dollari ; stop loss in caso di recupero oltre 658$ in close orario.

Analisi tecnica Azioni Tesla - 11 Dicembre 2020

Mantenere o incrementare le posizioni corte in caso di flessione sotto 619,45$ in close orario, per tentare di ricoprirsi in primo luogo a 613,30$ e successivamente a 609,50$; stop loss in caso di ritorno sopra 640$ in close orario.

Lecito insistere con nuove operazioni al ribasso in caso di rottura del supporto orario a 609,50$, per sfruttare possibili affondi in area 599,60 e 594,10 dollari, estesi a 586,85$; stop loss in caso di ritorno sopra 629,65$ in close orario o daily.

Suggeriti Short speculativi in caso di estensioni al rialzo in area 708,70$, per approfittare di eventuali correzioni di prezzo in prima battuta a 693,10$ e in un secondo momento a 686,10$ estese a 677,90$; stop loss in caso di ulteriori allunghi oltre 720$ in close orario o giornaliero.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net