Strategie di trading: le migliori tecniche per investire con profitto [2021]

Esistono diversi modi per fare trading o investire sui mercati come ad esempio avvalersi delle cosiddette strategie di trading.

Questa possibilità permette di realizzare ottimi profitti, in modo molto più semplice e veloce rispetto alle normali modalità d’investimento. Tuttavia è bene ricordare che, come per molti altri strumenti finanziari o broker, non esistono strategie di trading infallibili o capaci di far guadagnare all’infinito. Infatti per guadagnare utilizzando le strategie di trading è necessario avere una buona conoscenza dell’asset d’investimento e una strategie efficacie.

Inoltre anche la scelta della piattaforma da utilizzare gioca un ruolo molto importante, perché non tutti i broker permettono agli utenti di implementare le strategie di trading sulla piattaforma. Vediamo di scoprire quali sono le strategie più diffuse e a quale tipo di operatività si adattano.

La soluzione migliore per fare trading online è ancora oggi quella delle le piattaforme CFD certificate. Ad esempio con eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale) si hanno a disposizione strumenti molto utili come il copy trading per poter copiare le strategie dei migliori investitori o interi asset di mercato. Per saperne di più sul social trading di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Strategie di Trading: cosa sono

Quando ci si avvicina al mondo del trading scegliere gli strumenti o le modalità migliori può essere complicato, soprattutto per la vasta scelta di piattaforme e strategie di trading.

Infatti oggi i trader hanno moltissimi strumenti a disposizione e tra questi troviamo anche le strategie di trading. Ma cosa sono esattamente? Nello specifico si tratta di un insieme di strumenti e operazioni che, se applicate nel modo corretto dal trader, possono permettergli di ottenere buoni risultati d’investimento.

Insomma sono vere e proprie indicazioni utili a capire quando vendere o comprare un determinato strumento nel mercato. Queste indicazioni possono includere analisi di annunci o notizie relative ad un’azienda, presenza di anomalie statistiche o la semplice analisi tecnica per studiare l’andamento di un preciso asset o mercato.

Normalmente le strategie di trading vengono impiegate per rendere più semplice l’analisi delle informazioni o creare una metodologia che possa essere applicata al trading. In ogni caso ricordiamo che non tutte le strategie sono ugualmente efficaci, e alcune si adattano meglio di altre al profilo dell’investitore o alla tipologia di asset prescelto.

Di conseguenza, per poter utilizzare al meglio le strategie di trading, è necessario una buona conoscenza della materia e una buona dosa di esperienza. Tuttavia potrete avvalervi delle strategie di trading per investire sui mercati anche se siete dei principianti.

Infatti quasi tutti i broker che permettono di utilizzare le strategie dispongono di una modalità demo, grazie alla quale potrete prendere dimestichezza con la piattaforma e con la strategia, utilizzando denaro virtuale e senza correre rischi.

❓ Cosa sonoInsieme di strumenti e tecniche da usare per realizzare profitti sui mercati
👍 Come si imparanoFacendo esperienza con i conti demo
💰 Quanti soldi servono?Si può partire con capitali bassi
🧐 Su quali asset applicarleForex, Commodities, Azioni, Indici, Criptovalute
✅ Migliori strategie da applicareDay trading / Swing trading / Buy and Hold
🥇 Migliori piattaforma per applicarleeToro / Plus500

Migliori piattaforme per applicare le strategie

Di seguito un elenco delle migliori piattaforme per negoziare sui mercati:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Social trading, copy tradingCopy fundsISCRIVITI
Servizio CFDConto demo illimitatoISCRIVITI
Spread bassi, CFDSegnali gratisISCRIVITI
Bonus da 25€Conti Zero spreadISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Tipi di strategie per dominare i mercati

Quando si parla di strategie di trading è bene fissare il concetto che non esistono strategie di trading infallibili, ma ne esistono diverse tipologie. Molti trader scelgono di applicare le strategie di trading alla lettera, non considerando però che utilizzare sempre la stessa metodologia non da buoni risultati.

Il mercato è infatti sempre in movimento e non può essere controllato, tanto meno da una strategia di trading. Il consiglio è quindi quello di approfondire la conoscenza delle dinamiche dell’asset, o del mercato su cui si desidera investire, e applicare strategie diverse in base alle variazioni del mercato.

In ogni caso tra le strategie di trading più utilizzate possiamo trovare il Day trading, lo Scalping o lo Swing trading. Anche in questo caso però è sempre meglio fare molta pratica, magari utilizzando uno dei conti demo offerti da uno dei maggiori broker online.

Migliori Strategie di Trading

Per prima cosa è bene fissare il concetto che non esistono strategie di trading infallibili e sempre funzionali. Molti trader scelgono di applicare le strategie di trading alla lettera, non considerando però che utilizzare sempre la stessa metodologia non da buoni risultati.

Il mercato è infatti sempre in movimento e non può essere controllato, tantomeno da una strategia di trading. Il consiglio è quindi quello di approfondire la conoscenza delle dinamiche dell’asset, o del mercato su cui si desidera investire, e applicare strategie diverse in base alle variazioni del mercato.

In ogni caso tra le strategie di trading più utilizzate possiamo trovare il Day trading, lo Scalping o lo Swing trading. Anche in questo caso però è sempre meglio fare molta pratica, magari utilizzando uno dei conti demo offerti dai maggiori broker online.

Day trading

Il Day trading è una strategia di trading perfetta per chi vuole operare nel breve periodo utilizzando precisi intervalli orari. In particolare con questo tipo di strategia è possibile aprire e chiudere posizioni durante la stessa giornata, senza prorogare la chiusura al giorno dopo.

In questo modo non verrà applicato il tasso percentuale normalmente richiesto dai broker, garantendo quindi l’apertura del trade durante la chiusura dei mercati. Inoltre il Day trading presuppone l’acquisto, o la vendita, di un preciso asset anche per più volte nell’arco della stessa giornata.

Di conseguenza il trader eseguirà più operazioni veloci, ottenendo un profitto contenuto nel breve periodo. Questa strategia prevede poi Stop Loss molto piccoli per contenere il rischio e chiudere velocemente le operazioni sbagliate, così da generare poche perdite. Le operazioni eseguite con questa strategia sono normalmente in trend following.

Questo perché il trader non può aspettare lunghi rimbalzi, ma deve operare in modo veloce, preciso e definito.

Scalping

Altra strategia di trading largamente utilizzata è lo Scalping, ossia un metodo di brevissimo periodo e completamente diversa e slegata dalle altre strategie. Infatti chi decide di applicare lo Scalping si concentrerà su brevissimi lassi di tempo, lasciando da parte tendenze di mercato di breve o lungo periodo.

Di conseguenza chi utilizza questa strategia andrà a sottrarre, una percentuale di punti o un punto al mercato, ma che se raramente la quota supera i 10 punti. Anche in questo caso particolare, gli investitori eseguiranno oltre operazioni in poco tempo, raggranellando profitti contenuti che, sommati tra loro, reggono il confronto con altre strategie.

È quindi una strategia di trading piuttosto frenetica, che si esegue su titoli derivati e che comprende la possibilità di utilizzare una leva. Ma fate attenzione perché le leve moltiplicheranno i risultati della vostra strategia, sia che questa dia risultati positivi, sia che faccia perdere capitale. A questo possiamo aggiungere che, viste le caratteristiche della strategia, i mercati più adatti allo scalping sono quelli di valute e indici viste volatilità e liquidità.

Molti broker come quelli citati in questo articolo NON consentono lo scalping.

Swing Trading

Passiamo ora ad una strategia di breve o lungo periodo, largamente diffusa tra i trader, ossia lo Swing trading.

Questa procedura prevede l’apertura e la chiusura di determinate posizioni, su un periodo di qualche giorno, ma per un massimo di tre o quattro sessioni. Normalmente gli investitori che si appoggiano alla strategia dello Swing trading cercano profitti più elevati per le operazioni che portano a termine e concedono stop loss più ampi ad ogni trade.

Al contrario il termine Swing, allude all’oscillazione e al movimento del prezzo di un asset su un grafico, che non è mai costante o lineare. Allo stesso modo il trader che utilizza lo swing trading analizza il trend di fondo del grafico, considerando le oscillazioni nella stessa direzione della tendenza.

Anche in questo caso ci troviamo davanti ad operazioni di trend following che potrebbero durare anche diversi giorni, o comunque finché non verrà nuovamente rintracciato il prezzo.

Buy and Hold

Altra strategia di trading piuttosto diffusa è la Buy e Hold, ovvero una procedura di lungo termine che implica una rotazione bassa, relativa ai titoli del portafoglio. Per comprendere meglio potremmo dire che è l’esatto opposto del Day Trading, che invece prevede acquisto e vendita di un titolo nell’arco della stessa giornata.

Tra i punti di forza del Buy e Hold, troviamo sicuramente la mancanza di una vera e propria attività gestionale, con un conseguente abbassamento dei costi di gestione e transazione. In altre parole si tratta di una strategia “passiva”, o di protezione, che consiste nel dividere il portafoglio in più parti. Di queste una sarà dedicata ai titoli a rischio, mentre l’altra si focalizzerà su strumenti e prodotti privi di rischio.

Migliori piattaforme di trading

Se avete deciso di iniziare a fare trading online, una delle migliori soluzioni tra cui scegliere sono le strategie di trading. Come abbiamo visto questo particolare strumento permette di applicare un metodo all’investimento, anche se non esistono strategie infallibili.

Al contrario, scegliere la strategie giusta potrebbe non essere così semplice, anche perché ogni strategia di trading si adatta al profilo dell’investitore che la utilizza, e non tutte sono adatta a tutti. In ogni caso, una volta che avrete scelto quale strategia di trading utilizzare per investire sui mercati, dovrete scegliere a quale piattaforma di trading appoggiarvi.

Infatti non solo dovrete scegliere un broker che permetta di utilizzare le strategie di trading, ma consigliamo di orientarsi verso una piattaforma autorizzata e in grado di tutelare gli investitori.

A questo proposito possiamo dire che piattaforme come eToro, Capital.com e Plus500 sono regolamentate e autorizzate ad operare e fare trading di CFD.

eToro: fare copy trading

eToro è una delle piattaforme più diffuse ed utilizzate dai trader e, tra le tante funzionalità, permette di utilizzare le strategie di trading.

La vera caratteristica di questa piattaforma di trading è però la presenza del Copy Trading. Questa particolare tecnologia offre la possibilità a tutti i trader di copiare le posizioni o la strategia di trader più esperti. Si tratta di una aspetto particolarmente utili ai trader principianti, sia dal punto di vista della formazione che da quello degli investimenti.

Infatti attraverso l’attivazione della modalità Copy Trading replicherete in tutto e per tutto i movimenti e le operazione dei trader migliori presenti su eToro, così da poter iniziare subito a guadagnare e imparare le basi del trading. A questo si può aggiungere il fatto che, se il trader che state “copiando” dovesse smettere di guadagnare, potrete sempre decidere si copiare la strategie di un altro investitore.

Ma anche se eToro offre una così vasta gamma di strumenti ai suoi utenti, non significa che i guadagni siano assicurati. Infatti nel mondo degli investimenti i guadagni sicuri non esistono e le strategie di trading non generano guadagni infiniti.

Come per qualsiasi altro tipo d’investimento sarà necessario conoscere sia l’asset su cui si intende operare, sia avere una buona preparazione rispetto alle tecniche di trading.

Iscriviti ora su eToro aprendo il tuo conto demo da qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Trading con Capital.com

Un altro broker che permette di utilizzare strategie di trading è Capital.com.

Questa piattaforma si distingue dalle altre per la semplicità e ‘immediatezza dell’interfaccia. Infatti per poter aprire un account su Capital.com dovrete solo accedere al sito, inserire i dati richiesti e registrarvi.

In pochi minuti potrete accedere alla piattaforma e iniziare a fare investimenti, o utilizzare un conto demo. Ma quello che rende Capital.com uno dei broker online più interessanti è la presenza di un’intelligenza artificiale. Questo servizio offerto dalla piattaforma di trading, permette agli utenti di ricevere indicazioni e consigli sulle operazioni da eseguire.

Questo ovviamente non significa utilizzare un servizio di trading automatico o un robot in grado di dare consulenza agli utenti. Si tratta invece di una funzionalità nuova e innovativa, capace di accompagnare un trader nelle sue decisioni, così da renderle più consapevoli e allo stesso tempo efficaci. Per fare un esempio possiamo dire l’IA messa a disposizione da Capital.com, dopo aver analizzato a fondo il profilo del trader, suggerirà a quest’ultimo le opportunità più vantaggiose o le operazioni da fare.

Iscriviti ora su Capital.com aprendo il tuo conto demo da qui.

Segnali di trading di OBRinvest

Una altra ottima piattaforma per fare trading è sicuramente OBRinvest. Questo broker, oltre ad essere autorizzato e regolamentato da CySEC e a garantire alti standard di sicurezza, offre uno dei miglior servizi di segnali di trading oltre ad una app di trading molto professionale.

OBRinvest ha infatti deciso di aiutare i suoi utenti integrando segnali semi automatici, creati da veri e propri analisti professionisti, in grado di coprire il mercato 24/7 e di indicare con una notifica il memento migliore per operare.

Inoltre i segnali di trading offerti da OBRinvest sono semi-automatici, quindi vanno manualmente confermati dal trader e di norma sono a pagamento. Tuttavia questo broker offre il servizio gratuitamente.

Iscriviti ora su OBRinvest per accedere ai segnali gratuiti
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Strategie di trading di lungo termine

Oltre alle strategie di trading che abbiamo visto, esistono anche procedure si respiro più ampio, come quelle di lungo periodo. Rispetto a questa particolare modalità, possiamo dire che è relativamente più vantaggioso rispetto ad operazioni di breve o medio termine.

Questo perché aprire, e mantenere aperta una posizione, richiede un tempo minore e delle analisi differenti. Nel trading d breve o medio periodo sono infatti necessarie analisi più approfondite e si dovrebbe operare, solo quando si è certi della genuinità dei dati compresi nell’analisi.

In ogni caso se volete seguire delle strategie di lungo termine dovrete seguire tre punti fondamentali. In particolare bisognerà limitare l’utilizzo della leva finanziaria, poiché in questo caso l’importante è negoziare volumi che rappresentano una piccola percentuale del proprio patrimonio.

Bisogna poi contenere il più possibile i costi operativi per preservare la maggior quantità di capitale che si può. Infine, prima di entrare a mercato, dovrete valutare gli elementi a disposizione con un’analisi. Questo passaggio è fondamentale per comprendere se il tempo speso nel trading è vantaggioso rispetto al profitto potenziale al quale si punta.

Strategie di Trading: vantaggi

Una strategia di trading può offrire diversi vantaggi ai trader, primi tra tutti la facilità di gestione dell’investimento. Infatti, dopo aver scelto la piattaforma e quale strategia utilizzare, basterà applicare ciò che vi viene consigliato.

Attenzione però, perché le strategie di trading non sono infallibili e, esattamente come altri investimenti, espongono a una serie di rischi. Ciò che rende davvero efficacie una strategia di trading è la conoscenza dell’asset d’investimento e la genuinità della strategia stessa. Infatti, se volete guadagnare, dovrete testare la strategia e non affidare tutto alla fortuna.

La preparazione è fondamentale, come del resto lo è la scelta di una strategia che si adatti il più possibile al vostro profilo di investitore.

Strategie di Trading: sono difficili da usare?

Ora che abbiamo chiarito cosa sia una strategia di trading, vediamo di capire se applicare questo tipo di strategia sia difficile oppure no.

Come abbiamo anticipato non esistono strategie di trading capaci di adattarsi a tutti i profili d’investimento, o addirittura a tutti gli asset, di conseguenza è fondamentale scegliere la strategia giusta. In alternativa è anche possibile creare la propria strategia, ma ovviamente sono necessari esperienza e una profonda conoscenza della materia.

Tuttavia, che scegliate di applicare una strategia di trading, o di crearne una voi, la prima cosa da chiedersi è su quali mercati si andrà ad investire. Infatti ogni mercato funziona in maniera diversa e, per fare un esempio, applicare una strategia di lungo periodo ad un mercato che cambia in modo repentino può non essere la scelta migliore.

Anche la fascia oraria gioca un ruolo abbastanza importante e il consiglio ovviamente è di scegliere un lasso di tempo che si adatti alla vostra disponibilità. In questo modo potrete acquisire familiarità. Infine, l’ultima cosa da fare per applicare una strategia di trading è considerare il livello di rischio.

Diversificare gli investimenti

Una delle principali regole degli investimenti è diversificare, e ovviamente è valida anche quando si parla di strategie di trading per poter magari vivere di rendita.

Infatti quasi tutti i trader più famosi utilizzano la diversificazione per proteggere i propri investimenti, riducendo l’esposizione al rischio. Decidere di investire sempre sullo stesso mercato, o sullo stesso asset, raramente porta a buoni risultati e, il più delle volte, si finisce col subire gravi perdite.

Per evitare che questo accada è bene variare gli investimenti che si fanno, puntando su strumenti diversi che, di conseguenza, avranno gradi di rischio differenti. In ogni caso la diversificazione può essere applicata agli asset che preferite, come ad esempio azioni, criptovalute o materie prime.

Non importa quali siano gli asset su cui diversificate, ma è fondamentale inserire più strumenti all’interno del proprio portafoglio. Insomma se deciderete di diversificare con le strategie di trading, nel caso di un investimento negativo, potrete recuperare ciò che avete perso grazie dalle altre operazioni che avete eseguito.

Strategie di Trading: le domande frequenti

Cosa sono le strategie di trading?

Le strategie di trading sono dei modelli d’investimento basati su regole e analisi precise e, se applicate nel modo corretto, permettono di ottenere buoni risultati e approcciarsi a ercti e asset in modo efficace. Questo è possibile grazie a indicatori e segnali che, inviati al trader, gli permettono di eseguire l’operazione giusta al momento giusto.

Esiste una strategia di trading infallibile?

Ovviamente no. Infatti ogni strategia di trading è diversa e si adatta all’asset d’investimento e al profilo dell’investitore che la utilizza. Inoltre possiamo dire che, come sempre negli investimenti, l’efficacia della strategia varia in base alle tempistiche dell’investimento e all’inclinazione verso il rischio che si possiede.

Con quale strategia è meglio iniziare?

Anche in questo caso, come per la scelta del broker o dell’asset, la decisione dipende dall’indole di ogni investitore. Inoltre è sempre meglio apprendere tutte le strategie di trading, e non solo una.

Questo perché non si può sapere con certezza se la strategia utilizzata darà i suoi frutti, o se invece continuerà a darli. Infatti bisogna sempre ricordarsi di modificare la propria strategia in funzione degli andamenti e dalle fluttuazioni del mercato.

Dove applicare le strategie di trading?

Sui migliori broker online come eToro e OBRinvest che offrono strumenti avanzati per operare in sicurezza sui mercati.

Conclusioni

Durante questa guida abbiamo analizzato nel dettaglio alcune delle strategie migliori e più utilizzate dai trader per investire su asset e mercati.

Come abbiamo detto quando si decide di investire in questo modo, oltre a scegliere la strategia più adatta al vostro profilo, è fondamentale appoggiarsi alla piattaforma giusta. Questo non solo per poter implementare le strategie di trading, ma anche per tutelarvi dal punto di vista della sicurezza.

Infatti, nel momento in cui sceglierete il broker da utilizzare, ricordate di controllare la presenza di licenze e autorizzazioni. Inoltre, se siete trader alle prime armi è meglio orientarsi verso piattaforme che dispongano di una modalità demo.

In questo modo potrete testare la vostra strategia e raffinarle, il tutto utilizzando denaro virtuale e senza correre rischi. Le piattaforme che abbiamo presentato offrono tutte un conto demo gratuito e senza limiti, così che sarete voi a decidere quando iniziare a fare sul serio.

Potete per esempio sfruttare il trading automatico di eToro o in alternativa scaricare l’eBook di OBRinvest per avere una guida sui mercati oppure usarli entrambi. Potrete così testare le strategie di trading sfruttando i conti demo senza correre inutili rischi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here