Trucchi trading: i segreti per guadagnare sui mercati

Quali sono i trucchi per guadagnare col trading sui mercati? Quali sono i segreti per guadagnare col trading online?

Questa domanda se la pongono sempre più persone, attirati dal trading online, che si sta sempre più diffondendo per motivi economici e tecnologici.

I primi, sono ascrivibili alle sempre maggiori difficoltà di trovare un lavoro dipendente (pubblico o privato). Complice nel pubblico gli abusi del passato (le istituzioni utilizzate per lo scambio voto-lavoro), che stanno portando ad un lentissimo turnover tra chi va in pensione e i nuovi assunti.

Mentre nel privato le aziende hanno sempre più difficoltà, date le continue crisi cicliche che ormai funestano l’economia dagli anni ‘90.

I motivi tecnologici, invece, vanno ritrovati nei device mobili di cui ormai non possiamo più fare a meno. Dato che siamo sempre appiccicati agli smartphone. E grazie ad essi, con pochi tap, possiamo entrare facilmente nei mercati finanziari. Puntando su tanti asset di varia natura.

Quindi, il web è diventato sempre più fonte di potenziali profitti. In un modo o nell’altro. Ed il trading online è sicuramente uno di questi.

Tuttavia, in molti fanno l’errore di ritenere il trading online una sorta di gioco virtuale. Credenza alimentata anche dalle tante pubblicità ingannevoli che troviamo sul web.

Ossia, sui Social per opera di falsi profeti o piattaforme truffa. Via email, mediante l’ormai tradizionale spam. O tramite telefonate di marketing aggressivo.

Proponiamo questo articolo proprio per mettervi in guardia da chi vi vuole far credere che vi renda la vita facile. Ma solo per un proprio tornaconto personale. Dato che quei guadagni tanto promessi non li vedrete mai. Anzi, vedrete sparire pure i soldi investiti.

La soluzione migliore per fare trading online è ancora oggi quella delle le piattaforme CFD certificate. Ad esempio con eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale) si hanno a disposizione strumenti molto utili come il copy trading per poter copiare le strategie dei migliori investitori o interi asset di mercato. Per saperne di più sul social trading di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Trading online trucchi migliori

Quali sono i migliori trucchi per guadagnare col trading online? Facciamo una premessa. Non esistono trucchi nel vero senso della parola. Ossia, non ci sono scorciatoie per guadagnare più facilmente, ma solo dei modi per evitare truffe e per cercare di ridurre il più possibile le perdite. Perché quelle, inutile illudersi, le riscontrerete sempre.

Tuttavia, si possono mitigare, controbilanciandole con profitti più alti e riducendo l’entità delle perdite. Infatti, si calcola che fino al 79% dei trader subisce delle perdite. Quindi come sperare di arricchirsi andando impreparati alla battaglia dei mercati finanziari?

Un primo trucco è quindi proprio quello di prepararsi bene a livello teorico. Leggersi magari qualche buon libro sul trading online e sulla Borsa, scritto da trader esperti o da economisti. Così come infarinatura iniziale.

Altro materiale formativo è possibile trovarlo su alcuni Broker seri e rinomati come quelli che diremo alla fine dell’articolo, i quali li offrono anche gratuitamente. Come ebook, glossari, ecc.

Il fatto che offrano queste cose gratuitamente è dato dal fatto che il broker spinga per la vostra migliore formazione possibile. Perché se voi ci guadagnate, ci guadagna a sua volta tramite spread e commissioni.

Altro trucco per guadagnare col trading online è quello di prepararsi praticamente mediante Conto demo.

Si tratta di un conto fatto di soldi virtuali, che consente al trader neofita di fare pratica senza rischiare i propri soldi reali. Vi troverete un ambiente di trading uguale a quello reale, ma col vantaggio che potete fare delle prove senza quell’ansia di subire delle perdite.

Certo, lo svantaggio è che anche i profitti sono virtuali, quindi è inutile esultare. Inoltre, il Conto demo non va preso come un gioco, ma come qualcosa di serio utile per imparare. Altrimenti quando farete sul serio, finirete per incassare delle perdite. Questa volta reali.

Migliori piattaforme serie per fare trading

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
eToro social tradingSocial trading, copy tradingCopy fundsISCRIVITI >>
plus500Servizio CFDConto demo illimitatoISCRIVITI >>
ForexTBSpread bassi, CFDSegnali gratisISCRIVITI >>
Xm.comBonus da 25€Conti Zero spreadISCRIVITI >>
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Trucchi per guadagnare col trading online

Un altro trucco per guadagnare col trading online è capire le proprie possibilità psicologiche ed economiche.

Nel primo caso, occorre capire se si è davvero portati per il trading.

Quindi né sbruffoni che pur di non accettare di essere in perdita continua imperterriti con una o più posizioni. Peggiorando la propria situazione perché il trade ha continuato ad andare male. O aspettando ulteriori guadagni, ma alla fine riducendoli o mandandoli in fumo perché intanto il trade ha cambiato rotta.

Né ansiosi, che appena vedono un profitto o una perdita subito chiudono una posizione attiva. Finendo per non approfittare di ulteriori possibilità di guadagno.

Ma c’è anche l’aspetto economico da tener presente. Abbiamo denaro sufficiente per poter investire nel trading? O meglio, è denaro che possiamo permetterci di perdere? O lo sottraiamo a cose importanti, Mettendo la nostra famiglia e noi stessi in problemi finanziari?

Va pensato un po’ a ciò che accade con il vizio di giocare a carte o al Bingo. In tanti cercano di pagare debiti o bollette giocando ulteriormente, ma poi incassando altre perdite.

Trading online segreti

Quali sono i segreti per guadagnare col trading online? I problemi prima menzionati possono essere superati con alcuni strumenti che i Broker mettono a disposizione. Ossia i Take profit e gli stop loss.

Entrambi aiutano a impostare un livello massimo oltre il quale non vogliamo andare oltre. In modo da non prendere decisioni troppo affrettate e da non trascorrere intere giornate davanti ad uno schermo.

Raggiunto il livello di profitto massimo che vogliamo raggiungere o di perdita, il sistema chiuderà la nostra posizione. In questo modo, non rischieremo di ridurre i nostri profitti o di aumentare le nostre perdite.

Imparare ad utilizzare strumenti come Take profit e stop loss – magari esercitandosi col succitato Conto demo – può essere fondamentale. Se non decisivo.

Quali sono i segreti per guadagnare col trading online

Un altro segreto per guadagnare col trading online è quello di non credere alle frottole di chi vi dice che il trading online è un gioco da ragazzi e che lui vi farà guadagnare facilmente. Vi sta mentendo.

Lo scopo di queste piattaforme è semplicemente quello di fare leva sulla voglia dell’utente meno informato di fare la bella vita dei milionari, senza particolari sforzi. Ma solo caricando il conto con qualche centinaio di euro, mentre il sistema farà tutto da solo. Trovandovi le migliori opportunità grazie a fantomatici algoritmi automatici.

Queste piattaforme le riconoscete subito. Sono quelle che fanno pubblicità utilizzando vip a loro insaputa, intervistati da importanti network. In Italia sono stati utilizzati personaggi come Vasco Rossi, Marco Baldini, Antonino Cannavacciuolo, Bruno Vespa, ecc.

Negli Usa, must sono Bill Gates, Mark Zuckerberg, Jeff Bezos. Sia per il loro essere milionari, sia perché esperti di informatica. A volte anche il presidente Donald Trump.

Altro fattore di riconoscibilità, il fatto che puntano alla esclusività. Ossia, dicono che mancano poche ore e non accetteranno più nuovi iscritti. Ecc. In modo da mettervi fretta e indurvi ad iscrivervi senza pensarci troppo su. Un po’ come quando un negozio usa l’escamotage “pochi pezzi rimasti” o “ultimi giorni disponibili”.

Purtroppo anche rientrare in possesso dei propri soldi è molto difficile. Dato che queste piattaforme sono gestite da società che hanno sede nei cosiddetti Paradisi fiscali. Chiamati così poiché offrono protezione a chi lì porta i propri capitali.

La denuncia va comunque sempre fatta e l’unico modo per tentare di rientrare dei capitali a loro inviati in buona fede è lo storno. Il cosiddetto charge back.

Tuttavia, occorrerà qualche mese e potrà essere tentato solo se avete inviato i vostri soldi tramite carte e non bonifico.

Fare trading con ForexTB

Il Broker ForexTB (clicca qui per saperne di più) offre un interessante trucco per guadagnare col trading. Un servizio basato sulla esperienza di tecnici esperti: i segnali di trading.

I segnali di trading offerti da ForexTB sono infatti elaborati da Trading Central, autentico colosso del settore, operativo dal 1999. E presente in tanti paesi del mondo, avendo anche in Usa, Francia la licenza per operare come Broker.

Ricordiamo che i segnali di trading sono suggerimenti che esperti inviano a chi ne fa richiesta, tramite email, sms o chiamata diretta. Su quando e come investire sui mercati finanziari. Sempre in relazione alle vostre esigenze e possibilità.

Per saperne di più sui segnali di ForexTB visitate questa pagina.

Trading Central, per i servizi che offre, è stato spesso insignito di importanti riconoscimenti.

Parliamo di un Broker con regolare licenza CySEC, un deposito minimo di 250 euro scegliendo tra 4 account diversi (ovviamente più il livello sale, maggiore sarà il deposito minimo richiesto).

Fare trading con eToro

Il Broker eToro (clicca qui per saperne di più) offre un altro trucco interessante per guadagnare con il trading online: il copy trading. Che sulla piattaforma prende il nome di CopyTrade.

Il copy trading è una evoluzione del Mirror trading nato alcuni anni prima e consente ad un trader di copiare cosa fanno i trader vincenti. Così da poter guadagnare anche nel caso in cui si sia un trader alle prime armi.

Il trader copiato guadagnerà a sua volta tramite commissione su ogni trader che lo copia. I trader copiabili si chiamano Popular trader.

Sarà comunque sempre possibile personalizzare un trading e non copiarlo in tutto e per tutto. Per esempio, interrompendolo quando vogliamo o posizionando i succitati stop loss e take profit. Che nella fattispecie assumono il suffisso “copy”.

Il Broker eToro vanta tre prestigiose licenze: CySEC, FCA e ASIC.

Per aprire un account gratuito su eToro cliccate qui.

66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Fare trading con Plus500

Il Broker Plus500 (clicca qui per saperne di più) ha dalla sua il trucco di offrire una vasta gamma di asset sui quali puntare. Difficile da trovare altrove. Così da consentire ai trader di poter diversificare al meglio il proprio portafoglio titoli.

Plus500, oltre ad avere licenza CySEC e FCA, vanta pure il fatto di essere sponsor di diverse squadre di calcio. Tra cui la “nostra” Atalanta.

Plus500 è diffuso in 150 paesi, tanto da prevedere ben 32 lingue tra le quali scegliere per utilizzare il sito. Tra i servizi, oltre agli ebook gratuiti per formarsi ed un ottimo Conto demo, anche una assistenza in Live chat.

Per aprire un account demo su Plus500 cliccate qui.

80.5% dei conti al dettaglio CFD perde denaro.
Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net