GBP/USD

Quotazione Sterlina Dollaro in tempo reale

Il mercato delle valute, più comunemente chiamato come il mercato Forex, FX, Mercato Valutario e con molti altri nomi ancora, è quel mercato dove viene scambiata una valuta per un’altra. Il mercato Forex vince a mani basse il primato come il più grande mercato del mondo, con circa 1900 miliardi di dollari che vengono scambiati mediamente ogni giorno. Parte di queste contrattazioni, vengono fatte sulla coppia GBP/USD.

Dopo EUR/USD, USD/JPY, il GBP/USD merita un posto d’onore nelle coppie forex più importanti, a maggior ragione dopo questo 2016, dove questa coppia ha fatto la parte del leone, prevalentemente a causa di Brexit.

Il Forex è un mercato unico prima di tutto a causa della grande liquidità del mercato, del grande numero di trader in questo mercato, e anche a causa della decentralizzazione del mercato e i numerosi fattori che influenzano i cambi.

Le valute più contrattate sui mercati sono:

  • Dollaro USA (possiede l’87% delle quote di mercato)
  • Euro (possiede il 33% delle quote di mercato)
  • Yen (possiede il 23% delle quote di mercato)
  • Sterlina (possiede l’11% delle quote di mercato)

Quando si mettono insieme due coppie come Sterlina e Dollaro USA, è ovvio che si ottiene una coppia estremamente significativa, che ha una grande importanza mondiale; ed infatti è la terza coppia Forex contrattata sui mercati finanziari.

the-first-submarine-transatlantic-telephone-cable-system

Nel gergo tecnico del Forex, la coppia GBP/USD viene solitamente chiamata “The Cable”. Questo nomignolo, deriva dal Transatlantic Cable, che è un cavo d’acciaio posto sotto l’oceano, che dalla metà dell’800 collegava gli Stati Uniti con il Regno Unito, permettendo quindi lo scambio delle valute tra le Borse di Londra e NY. Oggi il mondo del forex funziona più o meno allo stesso modo, con la differenza che il cavo usato all’epoca (poco performance) è stato sostituito da Fibra Ottica e collegamenti satellitari. Nonostante tutto però, il nome Cable viene ancora oggi utilizzato.

GBP/USD è una coppia di valute “major”. La altre sono: EUR/USD, USD/JPY, AUD/USD, USD/CHF, NZD/USD e USD/CAD. Oggi parleremo della terza coppia forex più importante, la coppia che rappresenta la Sterlina Inglese contro il Dollaro USA.

GBP/USD: il “Cable”

GPB/USD è una coppia forex che traccia l’andamento della Sterlina Inglese e del Dollaro USA, ed è senza dubbio una delle coppie forex più eccitanti, grazie ai suoi ampi movimenti e trend che possono perdurare anche svariati anni. Per non parlare dei guizzi fulminei che questa coppia può regalare. Per capire di quello di cui stiamo parlando, conviene guardare subito il grafico dei prezzi negli ultimi anni, quello non mente di sicuro.

gbp-usd-grafico

GBP/USD caratteristiche principali

Non è un segreto che la coppia GBP/USD sia tra le tre coppie più scambiate nel mercato forex. Le due zone economiche (USA e UK) sono certamente tra le più importanti e potenti del mondo. Con la Sterlina, ci si riferisce al Regno Unito, e con il Dollaro ci si riferisce agli Stati Uniti d’America.

È anche importante dire che il Dollaro Usa, il “Greenback” per i veterani, è la valuta più scambiata al mondo. La sterlina, del resto, è la quarta valuta più scambiata al mondo.

La sterlina britannica, conosciuta anche come la sterlina inglese, è la quarta valuta più scambiata nel mercato forex,. Essa agisce anche come una grande valuta di riserva a causa del suo valore relativo rispetto alle altre valute globali. Anche se il Regno Unito è un membro ufficiale dell’Unione europea (dopo Brexit non lo sarà più), ha scelto di non adottare l’euro come moneta ufficiale per una serie di motivi, come ad esempio l’orgoglio storico per la sterlina e il controllo per mantenere i tassi di interesse secondo i valori interni. Per questo motivo, il pound è solitamente visto come una valuta molto stabile, anche se spesso imprevedibile. I commercianti Forex spesso basano il suo valore in base alla salute complessiva dell’economia britannica e la stabilità politica del suo governo. Grazie al suo alto valore rispetto alle altre valute, la sterlina è anche un importante punto di riferimento per molte nazioni e agisce come una componente molto liquida nel mercato del forex.

Cambio Sterlina Inglese/Dollaro Usa GBP/USD: cosa lo influenza?

Il valore della coppia GBP / USD viene quotato come 1 sterlina britannica per X dollari statunitensi. Ad esempio, se la coppia è scambiata a 1,40, significa che ci vogliono 1,4 dollari per comprare 1 sterlina britannica.

La coppia forex GBP/USD è influenzata da fattori che influenzano il valore della sterlina inglese e/o del dollaro degli Stati Uniti, in relazione tra loro e anche in relazione con le altre valute. Per questo motivo, il differenziale dei tassi di interesse tra la Banca d’Inghilterra (BoE) e la Federal Reserve (Fed) influenzerà il valore di queste valute.
Quando la Federal Reserve interviene nelle attività di mercato aperto per rendere il dollaro statunitense più forte, il valore della coppia GBPUSD potrebbe diminuire, a causa di un rafforzamento del dollaro statunitense rispetto alla sterlina inglese.

Il GBP/USD tende ad avere una correlazione negativa con la coppia USD/CHF, ed una correlazione positiva per le coppie di valute EUR/USD. Ciò è dovuto alla correlazione positiva dell’euro, del franco svizzero e della sterlina inglese.

GBP/USD quotazione


Come per tante altre coppie contro il Dollaro USA, la coppia GBP/USD si è indebolita enormemente (questo significa dunque che il Dollaro ha guadagnato in termini di valore, nei confronti della sterlina inglese).

Come è possibile vedere nel grafico inserito poco più in alto, l’evento più devastante del 2016 è stato senza dubbio la Brexit, che ha fatto andare verso il basso la coppia GBP/USD da 1.50 verso 1.30 nel giro di poche settimane. La coppia non è riuscita ancora a recuperare il terreno perso, ma anzi, sta continuando a procedere al ribasso, man mano che si crea una sempre più grande divergenza tra queste due economie, che sembrano veramente andare in direzioni opposte.

Piattaforme per iniziare

Inizia a fare trading con la piattaforma di eToro
Informativa sui rischi: Tutte le informazioni contenute nel sito possono essere non accurate, non aggiornate in tempo reale e incomplete. Tutte le analisi, i segnali e i grafici riportati non devono essere considerate come raccomandazioni di investimento. Nessun analisi o raccomandazione sarà fornita tramite form di contatto. L'Utente si assume pienamente la responsabilità sui rischi o danni causati da attività di trading e investimenti su strumenti finanziari di qualunque natura legate alla lettura delle analisi di IlCorsivoQuotidiano.net Le analisi, i grafici, i segnali, i contenuti oggetto degli articoli hanno solo carattere informativo e rispecchiano opinioni personali senza carattere di periodicità. I dati presentati possono essere diversi da quelli presentati su altri siti. L'Utente solleva lo staff da ogni responsabilità ed è conscio che tutte le attività (trading, investimenti) legati ai mercati finanziari possono portare a perdita di capitali. Lo staff di IlCorsivoQuotidiano.net e i suoi autori non detengono quote societarie o asset legati al contenuto delle analisi pertanto non sono in conflitto di interesse. L'Utente accetta tutte le condizioni e si assume in piena libertà la responsabilità di eventuali perdite legate agli investimenti sui mercati.