I conti trimestrali di Twitter sorprendono ancora e spingono il titolo verso i massimi storici

Le azioni del gigante dei social network, toccando un top intraday a 69,2 dollari, avvicinano i massimi di sempre, poco sopra area 70 dollari. La forte accelerazione delle quotazioni è arrivata grazie alla diffusione dei robusti dati relativi al quarto trimestre del 2020.

Il management del gruppoha infatti reso noto che l’ultimo quarto dello scorso anno si è concluso con un utile netto adjusted di 38 centesimi di dollaro per azione, abbondantemente sopra i 29 cent/azione previsti dagli analisti.

Twitter ha terminato il periodo Ottobre-Dicembre 2020 con ricavi pari a 1,29 miliardi di dollari, mettendo a segno un aumento del 28% rispetto all’analogo periodo del 2019. Il consensus medio non andava oltre gli 1,18 miliardi di dollari. Dai dettagli si evince un aumento del 31% delle entrate pubblicitarie su base annua, assestatesi a 1,15 miliardi di dollari.

Unica nota stonata la minor crescita del numero dei nuovi utenti rispetto alle previsioni. Nel periodo in esame gli iscritti attivi al famoso social network sono risultati 192 milioni, in aumento del 72% su base annua, ma al di sotto dei 194 milioni delle attese.

C’è fiducia per l’outlook del 2021, con un fatturato previsto in crescita del 25%, a patto che non vi siano ancora impatti negativi causati dalla pandemia da Covid-19. Per il primo trimestre di quest’anno ci si aspetta ricavi compresi in una forchetta che va da 940 milioni a 1,04 miliardi di dollari.

La maggior preoccupazione per management di Twitter riguarda l’impatto dell’aggiornamento di iOS da parte di Apple, che prevede alcune variazione sulle impostazioni di privacy in relazione alle terze parti. L’imminente aggiornamento di iOS penalizzerà principalmente i social network come Twitter oFacebook, poiché il nuovo sistema di Apple costringerà le app a forzare l’utente per essere tracciato per scopi pubblicitari. Si prevede che pochissimi utenti daranno il loro consenso.

Twitter per questo motivo sta già cercando un nuovo modo per diversificare le proprie entrate sganciandosi dalla pubblicità. Per adesso il gruppo sta facendo delle indagini esplorative, ma i rumors dicono che a partire dal prossimo anno potrebbero essere lanciati dei servizi premium a pagamento.

Molti trader ne stanno approfittando utilizzando le piattaforme CFD certificate. Ad esempio con ForexTB (clicca qui per visitare il sito ufficiale) si hanno a disposizione strumenti molto utili come i segnali per poter essere subito operativi sui titoli azionari. Per saperne di più sui segnali clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Andamento azioni Twitter sul breve-medio periodo

Grafico azioni Twitter - 11 Febbraio 2021

Come in evidenza sul grafico con time-frame giornaliero, in alto, la nuova gamba rialzista che ha preso forma poco più di una settimana fa ha condotto le azioni Twitter vicino ai suoi massimi storici ad oltre 70 dollari.

L’impostazione tecnica è saldamente rialzista sia sul brevissimo che sul breve periodo. Le quotazioni si trovano infatti nettamente sopra le tre medie mobili di riferimento, a 10-25 e 50 periodi.

Il primo supporto di brevissimo passa in area 56 dollari, livello su cui transita EMA 10 (la linea di colore azzurro sul grafico). Con la tenuta dei prezzi sopra il sostegno appena indicato potremmo ancora assistere ad ulteriori allunghi verso massimi di oggi sopra i 69 dollari .Oltre area 70 dollari il rally potrebbe estendersi verso quota 80 dollari

Area di supporto multiday che invece cade tra i 52,50 ed i 50 dollari, livello su cui passano le due EMA maggiori, a 25 e 50 giorni (rispettivamente la linea rossa e la linea verde sul grafico).

L’eventuale discesa sotto i 50 dollari, in chiusura settimanale, potrebbe causare un brusco affondo in area 45 dollari, ovvero sui minimi dello scorso mese, persi i quali la strada al ribasso sarebbe tracciata fino a quota 40 dollari.

Per approfondimenti: Come investire in azioni.

Pattern di trading sul titolo Twitter (TWTR) valido da 1 a 5 giorni

L’apertura del pattern rialzista necessita di una chiusura oraria oltre 66,20$ e pronostica i primi due obiettivi in area 67,25 e 67,92 dollari; stop loss in caso di discesa sotto 64,45$ in chiusura oraria.

Mantenere o aumentare le posizioni Long in caso di break-out orario di 67,92$, per cercare di prendere profitto in un primo momento a 68,33$ e successivamente a 69,02$; stop loss in caso di ritorno sotto 66,20$ in close ora.

Ed ancora, si consiglia di attivare nuove posizioni al rialzo in caso di estensioni oltre 69,02$ in chiusura oraria o daily, per sfruttare eventuali allunghi in area 70,13 e 71,97 dollari, estesi a 73,85$; stop loss in caso di ritorno sotto 67,92$ in close orario o giornaliera

Long sulla debolezza in caso di affondo in area 56,58$, per approfittare di eventuali rimbalzi, prima a 58,22$ e in seconda battuta a 59,18$, estesi a 60,15$; stop loss in caso di ulteriori cali sotto 55$ in chiusura oraria o daily.

Il pattern di trading ribassista, invece, prende forma in caso di discesa sotto 64,45$ in chiusura di candela oraria e fissa i primi due target price in area 63,40 e 62,78 dollari ; stop loss in caso di recupero oltre 66,2$ in close orario.

Mantenere o incrementare le posizioni corte in caso di flessione sotto 62,78$ in close orario, per tentare di ricoprirsi in primo luogo a 61,75$ e successivamente a 60,15$; stop loss in caso di ritorno sopra 64,45$ in close orario.

Lecito insistere con nuove operazioni al ribasso in caso di rottura del supporto orario a 60,15$, per sfruttare possibili affondi in area 59,18 e 58,22 dollari, estesi a 56,58$; stop loss in caso di ritorno sopra 61,75$ in close orario o daily.

Suggeriti Short speculativi in caso di estensioni al rialzo in area 73,85$, per approfittare di eventuali correzioni di prezzo in prima battuta a 71,97$ e in un secondo momento a 70,13$ estese a 69,02$; stop loss in caso di ulteriori allunghi oltre 75,04$ in close orario o giornaliero.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net