Professione forex: quando il trading diventa un lavoro

In questo momento, nonostante le misure pro occupazione, molti giovani faticano a trovare un lavoro stabile. E’ dunque facile che si cerchino nuove professioni e non stupisce il fatto che aumentino il numero di giovani che lavorano nel forex.

La professione forex può essere allettante per molti in quanto promette dei grandi guadagni e una maggiore disponibilità di tempo libero da dedicare magari ai propri cari ?

Ma è proprio così ? Quando il trading può diventare un lavoro sul serio ? Cercheremo di dare delle risposte cercando di capire anche gli errori comuni che gli investitori commettono bruciandosi così la possibilità di fare del forex una professione a tutti gli effetti.

Chi vuole fare trading onlinepuò usare le piattaforme CFD regolamenate. Ad esempio con eToro (clicca qui per visitare il sito ufficiale) si hanno a disposizione strumenti molto utili come il copy trading per poter copiare le strategie dei migliori investitori o interi asset di mercato.

Per saperne di più sul social trading di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Vivere di trading

Oggi il trading si va da casa attraverso un pc e la rete dunque chi vuole lavorare con il trading online può decidere in autonomia in che modo lavorare, da dove e per quante ore al giorno. Le piattaforme per negoziare sul web oggi consentono praticamente di operare sui mercati anche in mobilità, dunque chiunque potrebbe seguire le proprie operazioni passeggiando al mare o collegandosi da un parco all’aperto.

Qualunque posto è buono per fare trading sia con il tablet che da desktop o come abbiamo visto tramite smartphone. Purtroppo vivere di forex rimane una chimera per molti. Non tutti sono adatti a fare trading perchè ci vogliono delle qualità di disciplina oltre che di autocontrollo che non tutti hanno.

Fare trading oggi come lavoro significa essere consapevoli anche dei rischi che i mercati comportano. Qual è la vostra propensione al rischio ? Ci sono persone che hanno da sempre una mentalità vincente altri invece che si piangono addosso. Per questi motivi fare forex trading non è una attività adatta a tutti. E’ più facile che il forex diventi un passatempo o un metodo per guadagnare sporadicamente, per molti resterà solo un sogno.

Per diventare dei traders seri bisogna avere un pò il coraggio del leone che caccia senza paure nella foresta o del lupo che deve cacciare per nutrirsi. Le persone che hanno questo modo di fare sono quelle più predisposte a investire e dunque potenzialmente potrebbero lavorare nel forex.

Gli altri sono invece destinati a diventare l’ennesima carne da macello da spennare nel parco buoi dei mercati. Siete delle persone vincenti ? Dipende tutto da voi.

Professione forex opinioni

Quali sono le opinioni più diffuse ? La professione forex è probabilmente uno dei più bei lavori che si possano desiderare. Questo è vero perchè potenzialmente i guadagni sono illimitati e come si sa i soldi danno anche libertà.

Libertà di gestire il proprio tempo, libertà di lavorare quando si ha voglia anche a casa o in vacanza per esempio. Libertà di fare la propria professione senza vincoli e limitazioni.

Non è solo l’unico vantaggio. Chi fa del forex una professione può anche aspirare a giocare in borsa oppure a sfruttare altri strumenti di guadagno come le opzioni binarie. I principi sono gli stessi e gli stessi studi si applicano anche ai derivati per esempio o alle materie prime. Insomma diventare esperti di trading significa accedere ad un mondo fatto di investimenti molto redditizi.

Naturalmente la precondizione è quella di diventare degli esperti senza cercare scorciatoie. Ci sono dei broker poco seri che offrono dei rendimenti troppo generosi tanto da indurre molte persone a pensare che il forex sia una truffa.

Un consiglio ? Se volete fare del forex una professione dovete lavorare su voi stessi, studiare, documentarvi e non smettere mai di sperimentare, è l’unico modo per ottenere il massimo dai mercati.

Giornalista indipendente e trader privato. Sono laureato in Economia e finanza e mi occupo di analisi finanziarie e di notizie sull'economia.

2 COMMENTS

  1. Ciao Leonardo,
    ti confermo che può diventare veramente una professione basta sapersi muovere con intelligenza e senza strafare. Ad esempio io uso Plus500 per il forex e 24option per le opzioni anche (le uso poco a dir la verità) e sono convinto che in Italia non ci sia di meglio.

    Per diventare trader di professione secondo me ci vuole tanta esperienza che non si acquisisce con uno o due ebook. Meglio sperimentare da soli!

  2. Beh dipende da cosa si intende per professione. Io ad esempio non ho lasciato il mio lavoro e mi dedico al Forex solo nel pomeriggio o la sera tardi. Nonostante questo riesco a fare un discreto gruzzoletto in un mese e so che potrei fare di più ma per ora rimango una trader occasionale diciamo.

    Conosco però persone che fanno molto molto di più anche in una settimana

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here