Comprare azioni Coinbase (COIN): come investire, IPO , previsioni e prezzo [2021]

Il mercato delle criptovalute, nonostante la sua longevità, è ancora pieno di strumenti nuovi e poco esplorati. A questo possiamo poi aggiungere il fatto che molti investitori preferiscono usare le criptovalute per speculare, piuttosto che per eseguire pagamenti.

Alcune delle speculazioni più diffuse si concentrano su azioni o altri strumenti finanziari. Tuttavia di recente sempre più persone si sono avvicinate alle azioni di Coinbase, che per diverse ragioni è stato giudicato interessante.

Vediamo di conoscere meglio il titolo di quello che, fino ad oggi, è il primo exchange ad essersi quotato in borsa.

Molti trader ne stanno approfittando utilizzando le piattaforme CFD certificate. Ad esempio con OBRinvest (clicca qui per visitare il sito ufficiale) si hanno a disposizione strumenti molto utili come i segnali per poter essere subito operativi sui titoli azionari. Per saperne di più sui segnali clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Cos’è Coinbase

Coinbase è uno dei tanti servizi di exchange di criptovalute. È stato fondato nel 2012 da una idea di Brian Armstrong e Fred Ehrsam, che hanno dato vita alla piattforma a San Francisco.

Oltre ad offrire ai suoi utenti la possibilità di scambiare moltissime tipologie di criptovalute, Coinbase perette anche di effettuare scambi con le valute FIAT e con quattro specifiche criptovalute, ovvero:

  • bitcoin
  • bitcoin cash
  • ether
  • litecoin

Ciò che rende Coinbase così diffuso ed utilizzato da utenti e trader sono sicuramente le sue caratteristiche. Proprio peculiarità come le commissioni più basse della media di mercato, l’intuitività della piattaforma e la cybersecurity molto sofisticata e costantemente aggiornata, hanno fatto il successo di questo exchange.

Aspetto confermato anche dai suoi numeri, tra i più alti per questo tipo di servizio, che analizzeremo in ddettaglio più avanti.

❓Chi èCoinbase è uno dei tanti servizi di exchange di criptovalute. È stato fondato nel 2012 da una idea di Brian Armstrong e Fred Ehrsam, che hanno dato vita alla piattforma a San Francisco
🪙 SettoreCriptovalute / Finanziario
👍 SedeSan Francisco in California
💻 QuotazioneIndice NASDAQ della Borsa USA
👍 TickerCOIN
🥇Migliore piattaforma per investire in BorsaeToro
🥇Miglior broker con corso gratuitoOBRinvest

Piattaforme per investire in azioni Coinbase

Se vi interessa l’investimento in azioni potete utilizzare una di queste piattaforme regolamentate:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
Copy trading su azioniCommissioni basseISCRIVITI
Servizio CFDConto demo illimitatoISCRIVITI
Spread bassi, CFDSegnali di tradingISCRIVITI
Numerose azioniConti Zero spreadISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

si tratta dei broker migliori, registrati in Consob e con licenza dunque sicuri.

IPO Coinbase: come è andata

Come abbiamo anticipato Coinbase è la prima piattaforma di exchange a quotarsi in Borsa, ma visto il suo grande successo, com’è andata la sua IPO?

Quello che ha colpito buona parte della comunità di trader ed esperti è la valutazione della piattaforma, che si aggira intorno ai 90 miliardi di dollari. Si tratta di un valore davvero molto elevato, soprattutto se rapportato al valore di $8 Miliardi del 2018. a cosa è dovuta quest’impennata? Semplice.

La prima svolta c’è stata a Gennaio 2021 quando è iniziata la vendita di azioni sul mercato secondario del Nasdaq. Il successo di quest’operazione è stato notevole fin dai primi momenti, tanto che 75.000 azioni sono state vendute in pochi giorni a $200/azione. Questo ha permesso a Coinbase di arrivare ad essere valutata per circa 54 Miliardi di Dollari. Successivamente sono state vendute altre azioni, sempre in lotti da 75.000, ad un prezzo ancora più alto: $303/azione.

La mossa finale è stata quella di vendere l’ultimo lotto da 127.000 azioni a $373 ciascuna, con una valutazione di 100 miliardi per l’azienda.

Finalmente, nella primavera del 2021 il titolo COIN è stato inserito sul Nasdaq ad un prezzo di $328 Dollari ad azione, leggermente sotto le stime previste.

Dove comprare azioni Coinbase

Se avete deciso di iniziare a speculare sul titolo di Coinbase non possiamo darvi torto, ma rendere migliore la vostra esperienza possiamo dirvi che ci sono diversi modi per eseguire queste operazioni. Il più semplice è sicuramente quello di utilizzare un broker di trading online, regolato e autorizzato da enti di controllo.

Infatti solo queste piattaforme possono garantire sicurezza e affidabilità in ogni tipo di operazione. In questo articolo parleremo di tre broker di trading in particolare, eToro, Capital.com e OBRInvest.

Queste piattaforme permettono di negoziare su particolare strumenti finanziari, i CFD. Si tratta di particolari contratti derivati e che per questo motivo replicano l’andamento del prodotto a cui fanno riferimento. Questo permette di operare in modo più facile e veloce, senza dover necessariamente possedere direttamente lo strumento su cui avete investito.

eToro

eToro è uno dei broker CFD più conosciuti, largamente diffuso tra gli utenti principianti. Infatti la piattaforma si distingue per la grande semplicità e intuitività dell’interfaccia e per la presenza di funzioni come il Copy Trading e il Social Trading.

Questi due strumenti semplificano di molto la pratica del trading, permettono di acquisire esperienza e di imparare le meccaniche dei mercati. Il tutto gratuitamente. In particolare il Copy Trading permette agli utenti di copiare l’operatività dei trader professionisti, mentre il Social Trading è uno spazio dedicato al confronto e alla condivisione di consigli e strategie d’investimento.

In entrambi i casi però ci troviamo davanti a strumenti che permettono anche agli utenti principianti di poter operare e, allo stesso tempo, imparare dagli investitori migliori e di approfondire le conoscenze del trading. c’è poi da considerare il fatto che eToro è una piattaforma di trading completamente gratuita e che non applica alcun tipo di commissione. Inoltre dispone di una vasta gamma di asset d’investimento tra cui scegliere come investire in criptovalute, indici, materie prime, valute e molto altri.

Infine eToro dispone di un conto demo che permette di investire utilizzando denaro virtuale. In questo modo potrete operare senza correre rischi, affinando le vostre capacità e prendendo dimestichezza con la piattaforma. Infine non possiamo non citare gli alti standard di sicurezza garantiti da eToro, broker che ricordiamo essere regolamentato e autorizzato.

Iscriviti ora su eToro cliccando qui.
66% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

OBRinvest

OBRinvest è un’altra piattaforma d’investimento su cui è possibile utilizzare una leva finanziaria per fare trading.

Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un broker regolamentato ed autorizzato ad operare da enti come CySEC.

Su OBRinvest è una piattaforma che non impone alcun tipo di restrizione sui prelievi e offre una leva finanziaria in linea con i regolamenti europei. In particolare facciamo riferimento ad una leva di 1 : 30, per i trader retail.

Un altro aspetto distintivo di OBRinvest è la velocità di elaborazione delle richieste e la possibilità di utilizzare carte. In ogni caso anche su questo broker potrete trovare diversi asset d’investimento tra cui scegliere come ad esempio azioni, indici, materie prime, ETF, trading di Criptovalute e molto altro.

Iscriviti ora su OBRinvest cliccando qui.
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Capital.com

Veniamo adesso a Capital.com, un altro broker online che permette di comprare criptovalute. Attualmente su questa piattaforma sono disponibili oltre 200 cross di valute digitali, tra cui cripto in recente espansione come Ethereum, Litecoin o Ripple.

Ma oltre alla diversità di asset, ciò che rende Capital.com un broker unico nel suo genere è la presenza di un’intelligenza artificiale integrata sulla piattaforma. Questa IA permette ai trader di ridurre al minimo gli errori che normalmente si fanno quando si opera online. Di conseguenza sarà più semplice raffinare la propria strategia e, grazie ai consigli dati dall’intelligenza artificiale, muoversi all’interno di mercati e asset differenti.

Capital.com è una piattaforma che permette sia di comprare criptovalute e conservarle in un portafoglio in attesa che aumentino il loro valore, sia fare trading su CFD.

A questo proposito possiamo dire che Capital.com dispone di oltre 3.000 strumenti finanziari e asset, ma soprattutto offre spread e commissioni molto competitive. Anche Capital.com mette a disposizione dei suoi utenti un conto demo gratuito, grazie al quale è possibile provare a investire senza rischi e utilizzando denaro virtuale.

Iscriviti ora su Capital.com cliccando qui.

Modello di business Coinbase

Cerchiamo di capire adesso quale sia il modello di business di Coinbase e di analizzare qualche numero. In particolare possiamo dire che Coinbase è un Exchange di criptovalute che offre i suoi servizi attraverso una piattaforma che permette di acquistare e vendere:

il tutto utilizzando anche la compravendita di altre criptovalute meno conosciute.

Cominciamo a vedere nel dettaglio come funziona Coinbase e quali sono i suoi punti di forza e i vantaggi di una entrata in borsa delle sue azioni. In ogni caso la sua capitalizzazione di mercato si aggira intorno agli 8 miliardi di dollari, con un fatturato di oltre 520 milioni di dollari per quasi 1.800 dipendenti.

Tuttavia Coinbase, oltre che un exchange, offre anche una serie di servizi di gestione di criptovalute e bitcoin. Questi particolari servizi sono destinati solo ad alcuni utenti, ovvero chi possiede accont imporanti o utenti business commercianti.

Detto questo vediamo di capire anche quali siano i competitor di Coinbase, aspetto che ci aiuta a comprendere a quali mercati sia interessata la società e su quali si stia focalizzando. Tra i maggiori concorrenti troviamo sicuramente piattaforme come Binance, Kraken e , che sono probabilmente i servizi di exchange più conosciuti. A questi possiamo aggiungere anche Exmo, CEX, Bittrex e Bitpanda.

Coinbase quotazione borsa: grafico relative

Il futuro di Coinbase non dipende da quello di ogni singola criptovaluta, ma è certamente legato all’interesse degli investitori verso questo settore. Infatti fintanto che resterà elevato non ci saranno problemi.

Detto questo però il titolo di Coinbase è in calo dopo la quotazione in borsa, ma non si tratta di un segno preoccupante per gli analisti di settore. Infatti le entrate del primo trimestre 2021 sono aumentate dell’845% anno su anno.

Ecco la sua quotazione attuale:

Va poi detto come Coinbase guadagna dalle commissioni sulle transazioni e dai servizi accessori, e quindi i suoi ricavi non sono direttamente collegati al prezzo del Bitcoin. Tuttalpiù si fa riferimento al volume di transazioni e all’utilizzo globale di criptovalute.

Gli analisti sono piuttosto ottimisti sul futuro di Coinbase perché il mercato delle criptovalute ha visto finora dei cicli di grande corsa al rialzo seguiti da grandi rintracciamenti e l’exchange guadagna in entrambi i casi. Il titolo Coinbase ci hanno portato ad un obiettivo di prezzo medio.

Il target price medio a 12 mesi per le azioni Coinbase è di $ 385,00, prevedendo un possibile rialzo del 62,76% per il titolo. L’obiettivo di prezzo elevato per COIN è $ 650,00 e l’obiettivo di prezzo basso è $ 225,00.

Conviene investire su Coinbase?

Come anticipato il noto Exchange criptovalute si è quotato al NASDAQ, il 14 Aprile 2021, con una valutazione di circa $320 per azione, per un totale di 81 miliardi di dollari USD.

Stiamo parlando di una valutazione molto volatile dato che Coinbase alla fine del 2020 venne valutato meno di 30 miliardi di dollari con un fatturato 2020 di soli 1,3 miliardi di dollari.

Il noto Exchange criptovalute ha visto aumentare enormemente il numero di iscritti a causa dell’aumento di popolarità delle criptovalute, ad oggi conta quasi 54 milioni di iscritti. Tutto questo ha portato nel primo quadrimestre del 2021 a 335 miliardi di transazioni (quasi il doppio dell’intero 2020).

Coinbase ottiene il 90% dei suoi profitti dalle commissioni sul prezzo delle transazioni che avvengono sulla sua piattaforma. Il suo fatturato è dunque fortemente correlato al prezzo delle criptovalute, come tutti sapete le cripto hanno un andamento molto volatile e di conseguenza anche il fatturato di Coinbase lo è.

La criptovaluta con il valore maggiore è Bitcoin ed infatti il fatturato di Coinbase ha lo stesso andamento del prezzo del Bitcoin!

Il resto del fatturato dell’Exchange proviene dalle criptovalute che compra e vende direttamente dagli utenti. Questo comporta un grande conflitto d’interessi.

Coinbase potrebbe aumentare di proposito la domanda delle cripto ed aumentarne così il prezzo per poi rivenderle. Con conseguente aumento di valore delle sue azioni.

Una cosa del genere non era mai avvenuta e dunque in futuro potrebbe venir imposta una regolamentazione a Coinbase, con conseguente diminuzione del fatturato della società.

Analizzato questo aspetto, andiamo a vedere i PRO ed i CONTRO se si decide di comprare azioni Coinbase.

Azioni Coinbase: le domande frequenti (FAQ)

Comprare azioni Coinbase conviene?

Comprare azioni Coinbase si configura come un investimento rischioso, data l’elevata volatilità del titolo, ma potreste ottenere anche grandi guadagni. Maggiori info nel nostro articolo.

Come comprare azioni Coinbase?

È possibile investire in azioni Coinbase o tramite acquisto diretto o tramite i CFD su eToro. I CFD consentono di speculare anche al ribasso.

Quando è avvenuta l’IPO di Coinbase ?

L’IPO di Coinbase è avvenuta il 14 Aprile 2021 al NASDAQ. Il titolo è immediatamente schizzato per poi calare alle 19:30 italiane.

Coinbase verrà regolamentata?

La SEC potrebbe introdurre delle regolamentazioni in futuro. Maggiori info nel nostro articolo.

Comprare azioni Coinbase

Conclusioni

Possiamo quindi concludere dicendo che ci sono sicuramente degli ottimi motivi per investire in azioni Coinbase.

In primo luogo si tratta del secondo servizio di exchange al mondo per volume di transazioni, e data la forte volatilità è possibile ottenere anche guadagni enormi da questo investimento. Infatti il mercato delle criptovalute ha una possibilità di crescita futura enorme e gli utenti dell’Exchange sono in aumento.

A questo possiamo poi aggiungere il fatto che la quota di mercato della piattaforma è in aumento, come del resto anche il fatturato della società. Per questo secondo molti si tratta di una sorta di investimento abbastanza sicuro, anche se in un settore del mercato estremamente rischioso.

In ogni caso se avete deciso di eseguire questo tipo di operazione v consigliamo di affidarvi solo a piattaforme autorizzare e regolamentate che offrono conti demo gratuiti.

Ad esempio è fondamentale iniziare dalle piattaforme che offrono demo gratuite. Vi segnaiamo i link ufficiali mediati dal nostro server in modo da garantirvi iscrizione e accesso sicuri:

Sono le piattaforme più usate in Italia, con conti gratuiti demo senza alcuna limitazione.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net